Archive for ‘Caso Lusi’

venerdì 22 giugno 2012

Non guardate questa foto

vera o fotomontaggio?

mercoledì 20 giugno 2012

Il senato vota si all’arresto del senatore Lusi

Il Senato a votato si in modo palese all’arresto dell’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi.

In Senato 155 sì, 13 contrari e un astenuto.

E’ la prima volta che i senatori votano nominalmente su una richiesta d’arresto.

Francesco Rutelli non ha votato, Bianco conferma.

Il senatore da questo momento ha 24 ore per costituirsi nel carcere di Regina Coeli. Il primo commento:

‘Sto vivendo un incubo voglio rispetto’

Il Pdl non partecipa al voto, “Non dobbiamo dare alcuna sponda alla sinistra, non ci devono essere strumentalizzazioni su questo voto». aveva spiegato Angelo Cicolani.” Ma nel corso del dibattito i senatori Pera e Longo si sono dissociati annunciando che voteranno no all’arresto.

read more »

lunedì 18 giugno 2012

Luigi Lusi: «Ho solo eseguito ordini verbali», «Se vado in carcere ho un’idea per essere utile al Paese»

“Tutte le spese sono alla luce del sole. Le mie spese venivano controllate. Io facevo tutto quello che mi era stato chiesto di fare”. Lo dice Luigi Lusi intervenendo nella trasmissione di Maria Latella su Sky.

“C’erano tre organi che controllavano”, afferma il senatore che si dichiara innocente dall’acusa di associazione a delinquere.
“I revisori dei conti avevano in mano di tutto. E’ un po’ difficile dire che ho truccato i conti”, aggiunge. “Perche’ i politici sono contrari a svelare tutti i conti della Margherita?”, si chiede Lusi.

Se il Senato dovesse autorizzarne l’arresto, Luigi Lusi sostiene di avere «un’idea per rendermi utile al Paese». L’ex tesoriere della Margherita, intervistato da Sky Tg24 da Maria Latella, non si sbottona su quello che farà in carcere. «Ne parlerò eventualmente a suo tempo con i magistrati, ma ho un’idea per rendermi utile al Paese».

«Io Ingenuamente mi sono fidato. Rispondo della mia ingenuità di fronte ai giudici e di fronte al Paese. Rutelli risponda a chi deve rispondere». Lo dice a SkyTg 24 Luigi Lusi che attacca il leader dell’Api.«Perché sono contrari alla richiesta di svelare tutti i conti della Margherita? – aggiunge – Io lo ho chiesto, con una richiesta che processualmente non mi farebbe bene. I magistrati han detto di no; ma perché sono contrari i politici? Quale migliore occasione per verificare come le cose sono andate? Perché l’Assemblea di ieri è stata celebrata a porte chiuse inibendomi la partecipazione sospendendomi il giorno prima? Qualcosa non quadra…».

Il mio grande errore? Agire senza ordini scritti. Lusi si sente vittima di un «patto scellerato: aver accettato che io facessi e compissi operazioni finanziarie senza che nulla fosse scritto da qualche parte, ma solo sulla base di un accordo verbale. È stato un errore grande, del quale pagherò le conseguenze, per il quale e mi andrò a difendere nel processo a cui sarò sottoposto».

read more »

domenica 20 maggio 2012

Bianco: “Sì, prendevo soldi da Lusi”

Del presidente dell’Assemblea federale della Margherita Lusi ha detto che riceveva una vera e propria “paghetta”: 5mila euro al mese. Bianco oggi intervistato da Repubblica non smentisce, ma utilizza invece le argomentazioni che prima di lui Matteo Renzi aveva proclamato. I soldi del partito servono per l’attività politica.

La Margherita non e’ morta. E’ un partito che ha accolto dei finanziamenti come tutte le forze politiche, Fi, An, e i Ds. I soldi da me usati hanno finanziato solo l’attivita’ politica. Che altro si dovrebbe fare: comprare case o ville, affittare aerei privati?’.

read more »

venerdì 18 maggio 2012

Matteo Renzi: Sul caso Lusi non finisce qui

Sul caso Lusi vorrei fosse chiaro che non finisce qui. E rilancio l’appello: i tesorieri (Ds, Margherita, IDV, Forza Italia, An, Lega, ecc) mettano online tutte le spese fatte con il finanziamento pubblico ai partiti. Così si vede chi racconta balle e i cittadini si fanno la loro idea.

read more »

venerdì 18 maggio 2012

Lusi fa i nomi di tutti i leader della Margherita (Bindi, Bianco, Fioroni, Franceschini, Gentiloni e Realacci)

Tornerà ad essere ascoltato mercoledì dalla giunta per le immunità del Senato, Luigi Lusi, accusato di appropriazione indebita e associazione per delinquere nella gestione dei soldi della Margherita. L’ex tesoriere, secondo i senatori presenti nella scorsa audizione, oltre ai nomi di Rutelli, Bianco e Matteo Renzi ha chiamato in causa anche Rosy Bindi, Beppe Fioroni, Dario Franceschini, Paolo Gentiloni ed Ermete Realacci.

Secondo La Repubblica, che riporta il racconto dei senatori presenti, Lusi ha detto che “a un certo punto nella Margherita si era deciso di spartire i soldi tra popolari e rutelliani, al 60 e 40%, e che in base a questo avrebbe finanziato attività politiche di diversi leader”.
giovedì 17 maggio 2012

Grillo: “Io credo a Lusi, i tesorieri sono solo esecutori, bisogna risalire ai mandanti”

“Non credo esista un solo deputato, un solo senatore, un solo politico in Italia che non sappia che i tesorieri sono solo esecutori. Ciò, in caso di reato, non li assolve, ma bisognerebbe risalire ai mandanti”.

Lo scrive sul suo blog Beppe Grillo, che invita a guardare prima che ai tesorieri, a “segretari di partito e istituzioni da sempre mute come il Mosé di Michelangelo”

Il comico attacca poi il sindaco di Firenze Matteo Renzi, da lui definito “l’ebetino pro inceneritori”.

read more »

giovedì 17 maggio 2012

Soldi da Lusi, Renzi non ci sta: “Pubblichi sul web le fatture”

“Leggo sui siti solo adesso che ‘Lusi 2 la vendetta’ torna alla carica e riprova a coinvolgermi nella vicenda dello scandalo ex Margherita. Dice di avermi dato dei soldi. Due mesi fa erano 140mila euro. Oggi siamo scesi a 70mila. Sarà la crisi…”

Sceglie l’ironia sul suo profilo Fb, il sindaco di Firenze Matteo Renzi per replicare alle ‘rivelazioni’ dell’ex tesoriere della Margherita.

“Renzi ha richiesto dei soldi, circa 100mila, anzi 120mila euro suddivisi in tre fatture, poi Rutelli mi ha chiesto di non pagargli la terza e cosi’ ho dato a Renzi solo 70mila euro”. E’ questa una delle rivelazioni che Luigi Lusi ha fatto durante la sua audizione alla Giunta delle immunità di palazzo Madama. Lusi, sul quale pende la richiesta di arresto della Procura di Roma, ha consegnato una memoria con numerosi allegati, rivelando di aver già detto tutto ai magistrati. “Nella Margherita – ha raccontato Lusi secondo le anticipazioni dell’Agi – facevo semplicemente ciò che mi veniva detto. Agivo su mandato dei dirigenti e tutelando le varie componenti”.

read more »

lunedì 14 maggio 2012

Caso Lusi: Rutelli,italiani riavranno i soldi

”Finira’ bene, perche’ sara’ chiaro che nessuno e’ stato complice e che anzi siamo stati subito duri e severi non appena abbiamo scoperto questa cosa terribile.

Purtroppo era possibile che avvenisse una cosa del genere nonostante i tanti controlli. La conclusione sara’ positiva: tutti i soldi saranno recuperati e tutto sara’ restituito ai cittadini e allo Stato italiano”. Lo afferma Francesco Rutelli, leader dell’Api, nel corso di Tgcom24, parlando del caso Lusi.

venerdì 13 aprile 2012

Caso Lusi, la relazione dei consulenti: “Spariti altri 13 milioni dalle casse della Margherita”

Altri tredici milioni di euro, oltre a quelli già documentati con riferimento al periodo 2007-2011, potrebbero essere spariti dalle casse della Margherita. Lo si legge nella relazione che questa mattina è stata consegnata ai magistrati della procura di Roma, nell’ambito dell’inchiesta sull’ex tesoriere Luigi Lusi, dai legali dell’ex partito, sulla base della relazione tecnica sui bilanci redatta dalla società Kpmg. “Dall’esame della situazione contabile dell’esercizio 2011 – è scritto nel documento – risultano spese per viaggi e trasferte elettorali pari ad euro 869.428 che si riferiscono a diverse centinaia di assegni di piccolo taglio (inferiori ai 12mila euro) emessi dal tesoriere sul conto corrente acceso presso Bnl”. E Francesco Rutelli, insieme a Enzo Bianco e Gianpiero Bocci si dicono “determinati a recuperare per intero il ‘maltolto’ per restituirlo ai cittadini”.

Articolo completo su Il Fatto Quotidiano

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2012/04/12/visualizza_new.html_183803111.html

Rutelli: “Restituiremo ai cittadini i soldi che ha preso Lusi”
Caso Lusi, Rutelli e Bianco verranno ascoltati dai pm come testimoni
“Lusi? Non è vero che ha coinvolto i big del partito”
Lusi ai pm: vertici Margherita sapevano L’ex tesoriere del partito interrogato per 6 ore: abbiamo parlato di conti, è stato chiarito tutto
Caso Lusi: da Margherita nuove azioni contro ‘delirio diffamatorio’
Lusi: “Io sono stato leale e un po’ coglione”
Rutelli perde la pazienza e si infuria con l’Annunziata, che replica “Non mi tratti come una deficiente, mi ci trattano già moltissime persone, a cominciare da Sabina Guzzanti”
Lusi senatore Pd si sarebbe appropriato di 13 milioni di euro dai conti della Margherita di cui era tesoriere
L’ex Margherita querela Lusi: “Delira”
Titta Madia, legale di Luigi Lusi: “non dimentichiamoci che Lusi era il capo italiano dei boy-scout”
Luigi Lusi a Servizio Pubblico: “Se parlo succede un casino, nessuno vuole che parli”
domenica 5 febbraio 2012

Lusi senatore Pd si sarebbe appropriato di 13 milioni di euro dai conti della Margherita di cui era tesoriere

Il 31 gennaio 2012 è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Roma: l’accusa è quella di aver sottratto la somma di 13 milioni di Euro dalle casse della Margherita Democrazia e Libertà, per scopi personali.

L’inchiesta ha avuto inizio su segnalazione della Banca d’Italia. L’ex tesoriere della Margherita, interrogato dal procuratore aggiunto Alberto Caperna e dal sostituto Stefano Pesci, ha ammesso l’accusa che gli viene mossa, impegnandosi a restituire il maltolto. Lusi decide di patteggiare la pena chiedendo un anno di reclusione, richiesta che viene rigettata dal PM giudicata non congrua.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: