Archive for ‘Mr. Barack Obama’

giovedì 25 giugno 2015

Obama contestato da una trans alla Casa Bianca replica così: “Sei a casa mia, vergogna”


video di euronews (in English)

read more »

martedì 27 agosto 2013

“I Have a Dream”, 28 agosto del 1963 il sogno di Martin Luther King

«I have a dream», ho un sogno. «Io sogno che i miei quattro bambini, un giorno possano vivere in una nazione in cui non verranno giudicati per il colore della loro pelle, ma per la sostanza del loro carattere».
I have a dream” (“Ho un sogno“) è un discorso tenuto da Martin Luther King il 28 agosto del 1963 davanti al Lincoln Memorial di Washington al termine di una marcia di protesta per i diritti civili.
martedì 20 agosto 2013

Sunny, il nuovo cane della famiglia Obama

sunny obama

Meet the newest member of the Obama family: Sunny.

read more »

giovedì 8 novembre 2012

Aprile 2009 – Berlusconi: “Mister Obama! Mister Obama!” e la regina lo rimprovera.

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

Mario Borghezio: “Ormai l’America è meticcia, ha vinto questa America qua che mi sta sul cazzo”

Ospite a La Zanzara su Radio 24 l’europarlamentare della Lega Nord, Mario Borghezio.

L’argomento clou è il commento sulla vittoria di Obama alle Elezioni presidenziali degli Stati Uniti.

ormai l’America è meticcia, ha vinto questa America qua che mi sta sul cazzo

“L’elettorato di Mitt Romney era a favore dei sudisti sostiene Borghezio, lui è un po’ moscietto, però dietro di lui c’era tutta l’America profonda”

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

Don Giorgio: “Obama ha vinto? Cominci subito a darci qualche nuova speranza. Non dimentichiamo che l’America è la padrona del mondo, e la colpa della crisi attuale in parte è sua”

Chi ha gioito per la vittoria di Obama non ne può più di sentire i commenti dei soliti idioti politici e dementi opinionisti che hanno riempito ore o ore di trasmissione con le loro panzane. Basta! Obama ha vinto? Cominci subito a darci qualche nuova speranza. Non dimentichiamo che l’America è la padrona del mondo, e la colpa della crisi attuale in parte è sua.

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

2008 – Gasparri: “con Obama Al Qaeda è più contenta”


5 novembre 2008

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

Barack Obama: “Stanotte avete votato non per la politica tradizionale, ma per l’azione”

Si è presentato sul palco con la moglie e le due figlie. Ha salutato il suo popolo che esultatava per la vittoria, poi Barack Obama ha cominciato a parlare, si è congratulato con Mitt Romney per la combatuttissima campagna elettorale poi ha detto:

Ci siamo ripresi e abbiamo lottato per ritornare qui e per l’America il meglio deve ancora venire

“Grazie a tutti, siamo una famiglia americana. Stanotte in queste elezioni, voi, il popolo americano ci avete ricordato che il nostro viaggio è stato lungo, abbiamo combattuto per arrivare qui e sappiamo che per gli Stati Uniti il meglio deve ancora venire. Vorrei ringraziare ogni americano che ha partecipato a queste elezioni, o che abbia votato per la prima volta o abbiate fatto file lunghissime per votare. In tutti questi casi avete fatto la differenza”.

“Sasha e Malia – ha detto il presidente rivolgendosi alle figlie – sono quattro dei tanti occhi che ci osservano. State diventando bellissime, come vostra madre, e sono molto orgoglioso di voi. Di certo – ha aggiunto –  un solo cane piò bastare”. Alla Casa Bianca non arriverà un altro cane, quindi: ecco l’unica certezza. 

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

Obama Speach – Il discorso di Obama: “Il meglio deve ancora venire”

PRESIDENT BARACK OBAMA: Thank you. Thank you. Thank you so much. (Sustained cheers, applause.)

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

Borghezio: “La rielezione di Obama, il presidente-simbolo dell’America multietnica, non è certo di buon auspicio per il futuro del mondo”

L’europarlamentare del Carroccio, Mario Borghezio commenta così la rielezione di Obama a Presidente degli Stati Uniti d’America: “La rielezione di Obama, il presidente-simbolo dell’America multietnica, non è certo di buon auspicio per il futuro del mondo… Israele si sentirà più che mai sola di fronte alla minaccia nucleare iraniana. Venti di guerra, quindi, spirano sul mondo grazie a questa vittoria realizzata da un’America multirazziale guidata da un leader debole e incerto tanto nei confronti del fondamentalismo islamico, quanto verso lo strapotere della finanza speculativa”

read more »

mercoledì 7 novembre 2012

Barack Obama: “Four more years”

“Four more years”

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: