Archive for ‘Giovanni Sartori’

giovedì 19 dicembre 2013

Sartori contro Kyenge: “Lo ius soli da dementi, vuole la negritudine”

sartori la zanzara

Il politologo Giovanni Sartori in collegamento telefonico con La Zanzara su Radio 24 nella puntata di lunedì 16 dicembre 2013 attacca duramente il segretario del Pd Matteo Renzi. “Non lo voterei mai  perché è disposto a barattare tutto, punta a vincere e basta. Non è né di sinistra né di destra, ha solo l’ansia di arrivare al potere”.

Questo il parere sul neo-segretario del Partito Democratico Matteo Renzi che si è detto favorevole allo ius soli per l’immigrazione: “E’ uno abile, furbo, però disposto a barattare tutto. Lo ius soli è un errore gravissimo. Sarebbe un disastro in un paese con altissima disoccupazione. Aumenterebbe le file dei lavoratori sottopagati e la delinquenza per le strade”.

“La gente ormai ha paura ad uscire la sera e lei vuole favorire la negritudine come in Francia. Ma noi possiamo farne a meno”

Renzi sfida Grillo, con chi stai?

Sei Favorevole allo “ius soli”?

read more »

venerdì 16 agosto 2013

Sartori: “Cécile Kyenge di integrazione non sa niente. Il suo chiodo fisso è lo ius soli; e la conseguenza di questa irresponsabile fissazione sarà una ingente crescita”

A parlare sulle pagine del Corriere della Sera di ieri è il politologo Giovanni Sartori, in un editoriale (Previsioni del tempo) dove torna ad attaccare il ministro Kyenge.

“In Italia noi abbiamo testé creato un ministero dell’Integrazione retto dalla simpatica figura di Cécile Kyenge, che però di integrazione non sa niente. Il suo chiodo fisso è lo ius soli; e la conseguenza di questa irresponsabile fissazione sarà una ingente crescita, prevalentemente africana, della popolazione italiana”.

sartori 1

read more »

domenica 21 luglio 2013

Sartori: “Kyenge e Boldrini sono due raccomandate incompetenti, nullità della politica”

Giovanni Sartori torna ad attaccare il ministro dell’integrazione Cecile Kyenge con un editoriale sul Corriere della Sera, dopo aver consigliato alla Kyenge “lezioni d’italiano”, ora la accusa di incompetenza e di essere di fatto una raccomandata. “Letta è del mestiere, conosce bene il mondo politico nel quale vive. Chi gli ha imposto, allora, una donna (nera, bianca o gialla non fa nessunissima differenza) specializzata in oculistica all’Università di Modena per il delicatissimo dicastero della “integrazione”? Lei, la Kyenge, si batte per un ius soli (la cittadinanza a tutti coloro che sono nati in Italia) mentre il suo ministero si dovrebbe occupare di ‘integrazione’. Allora a chi deve la sua immeritata posizione la nostra brava Kyenge Kashetu? Tra i tanti misteriosi misteri della politica italiana questo sarebbe davvero da scoprire”

read more »

martedì 18 giugno 2013

Il politologo Sartori sulla Kyenge “La nostra oculista ha sentenziato che siamo tutti meticci.. Se lo Stato italiano le dà i soldi si compri un dizionarietto, e scoprirà che meticcio significa persona nata da genitore di razze (etnie) diverse…”

Giovanni Sartori, politologo di sinistra non è di certo tenero nell’esprimere opinioni sul ministro dell’integrazione Kyenge nell’articolo pubblicato sul Corriere della Sera, dal titolo pezzo titolato “Ius Soli, integrazione e una catena di equivoci”

Cosa ne sa di «integrazione», di ius soli e correlativamente di ius sanguinis? Dubito molto che abbia letto il mio libro Pluralismo, Multiculturalismo e Estranei, e anche un mio recente editoriale su questo giornale nel quale proponevo per gli immigrati con le carte in ordine una residenza permanente trasmissibile ai figli. Era una proposta di buonsenso, ma forse per questo ignorata da tutti.“.

read more »

venerdì 30 novembre 2012

Sartori: “Se Grillo continuasse a crescere l’Italia diventerebbe il pagliaccio del mondo”

Il celebre politologo Sartori:

read more »

giovedì 22 novembre 2012

Invece nel settembre 2007 Sartori parlava così di Grillo

19 settembre 2007: Sartori in  un editoriale in prima pagina in cui di Grillo parlava così:

Ciò premesso, le novità sono due. Primo, Grillo entra in politica avendo prima creato una infrastruttura tecnologica di supporto e di rilancio: Internet, blog, e un radicamento territoriale assicurato, ad oggi, dai 224 meet up (gruppi di incontro) che in un giorno raccolsero 300 mila sottoscrittori per una legge di iniziativa popolare. Ora, né la satira politica di altri bravissimi comici (Luttazzi, per esempio), né i girotondini hanno mai dispiegato un armamentario del genere. Dal che ricavo che misurare la forza di Grillo con riferimento ai suoi predecessori sarebbe una grave sottovalutazione. Secondo. Grillo ci sa fare.

read more »

giovedì 22 novembre 2012

Sartori: “Beppe Grillo? Un pericolo mortale”

Giovanni Sartori sul Fatto Quotidiano di oggi a proposito del leader del movimento 5 stelle Beppe Grillo:

Professore, dica la verità: le manca Berlusconi?
Via via via! Il prima possibile. È stato una sciagura, ma credo che però sia già sparito all’orizzonte. Va e viene dall’Africa. Alterna momenti di lieve depressione ad altri più nettamente guerreschi. Suvvia, per me è cotto, fuori dal giro.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: