Archive for ‘Giampiero Mughini’

domenica 12 luglio 2015

MUGHINI: “GRILLO? UNO CHE DI ECONOMIA SI INTENDE PER QUANTI SOLDI NERI HA PRESO. UN PAGLIACCIO”


video di Audio e video da La Zanzara (unofficial)

read more »

venerdì 22 maggio 2015

Mughini: ‘io spacco il culo a chi mi dice che sono un privilegiato”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Intoccabili@GliIntoccabili

mughini la zanzara

Ospite alla trasmissione radiofonica su Radio 24 ‘La Zanzara’, Giampiero Mughini parla della polemica sui vitalizi e della sua Juventus.

Il conduttore Giuseppe Cruciani (di fede laziale) domanda se si meglio meglio il Triplete della Juventus o una notte di passione con una pornostar: “Lei è una bellissima ragazza, ma io e lei non abbiamo nulla da spartire anche perché io sono un vecchio rudere. Per cui tra il Triplete e una notte con la pornostar, preferisco di gran lunga il Triplete”.

read more »

lunedì 19 gennaio 2015

Mughini lite con l’ex della comunicazione del ‘M5s’ Martinelli: ‘Cretino’


A La Gabbia Giampiero Mughini, in collegamento, fa il tifo per Giuliano Amato come presidente della Repubblica: “Sono suo amico, estimatore, sodale intellettuale”.

read more »

giovedì 30 ottobre 2014

Mughini “In caso di sfondamento i manganelli fanno parte della democrazia”

video di Audio e video da La Zanzara (unofficial)

Riproduzione riservata ©Gli intoccabili

Il giornalista Giampiero Mughini in collegamento telefonico a La Zanzara ospite di Giuseppe Cruciani e David Parenzo risponde così quando chiedono come va? ‘Come tutti gli italiani cerco di campare’

read more »

mercoledì 7 maggio 2014

Mughini: “non posso credere ai luridumi che escono dalla bocca di Grillo, ha molti voti come Hitler”

mughini la zanzaraGiampiero Mughini, durante la trasmissione “La Zanzara”, su Radio24.

“Io non ci posso credere ai luridumi che escono ogni giorno dalla bocca di Grillo contro Napolitano, alle porcate che ha detto l’altra sera Berlusconi sul ‘padre della patria’ e sull’aumento di 300 euro delle pensioni cadauno. E non posso credere alle porcate di Matteo Salvini il quale si allea con Marine Le Pen, che probabilmente non lo considera neppure una pezzuola per lucidarsi i tacchi“.

read more »

giovedì 19 dicembre 2013

Giampiero Mughini contro leader dei Forconi: “Povero analfabeta, è un cretino…”

mughini la gabbia

A “La Gabbia” la trasmissione in onda su La7 e condotta da Gianluigi Paragone nella puntata di ieri dal titolo ‘Panettoni e Forconi’ scontro tra il giornalista Giampiero Mughini e uno dei leader del movimento dei Forconi.

Renzi sfida Grillo, con chi stai?

Sei Favorevole allo “ius soli”?

read more »

venerdì 6 dicembre 2013

Mughini “Grillo è un poveraccio, un pagliaccio che schiamazza”


Giampiero Mughini ospite in collegamento telefonico ieri con la trasmissione radiofonica “La Zanzara” in onda su radio 24 condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo esprime la sua opinione sulle dichiarazioni di Beppe Grillo e Marco Travaglio sull’illegittimità del porcellum: “Grillo è un poveraccio! (ripetuto per 3 volte) un pagliaccio che schiamazza”

read more »

venerdì 20 settembre 2013

Mughini: “rabbrividisco a vedere delle nullità come il Movimento 5 Stelle accanirsi contro un uomo del valore di Giuliano”

Guarda il video

Giampiero Mughini, a ‘La Zanzara’ in onda su Radio24, commenta così l’audio pubblicato dal Fatto Quotidiano circa la telefonata del neo-giudice della Consulta Giuliano Amato e della vedova del senatore socialista Paolo Barsacchi.

“Il Fatto Quotidiano fa un tiro al bersaglio indecente e ossessivo per una telefonata adamantina di 23 anni fa. Io avrei utilizzato le stesse parole di Giuliano, virgola per virgola”.

“E’ un attacco indecente ad una delle poche risorse di questa nostra povera repubblica, ad un uomo tra i più esperti e collaudati della nostra difficile democrazia, ad uno dei padri del riformismo moderno. Ed io rabbrividisco a vedere delle nullità come il Movimento 5 Stelle accanirsi contro un uomo del valore di Giuliano“.

read more »

venerdì 16 agosto 2013

Mughini su Saviano “l’inarrestabile ascesa di un cretino”

Giampiero Mughini in un editoriale  su Libero si scaglia sugli intellettualoidi da twitter che in 140 caratteri scrivono assurdità, il bersaglio principale del giornalista è Roberto Saviano:

Che di meglio di un «cinguettio» da 140 caratteri per mollare una randellata a questo o a quello? Ovvio che i cretini di sinistra o quelli di destra per me pari sono. Purtroppo è tale la tentazione della battuta cretina che anche chi non è un cretino di professione ci casca e la usa. Quanto a Roberto Saviano, ho letto talvolta con piacere e suoi libri e suoi scritti.

read more »

sabato 10 agosto 2013

Mughini: “Confesso che ho evaso. E lo farò ancora. E’ sopravvivenza”

mughini

Giampiero Mughini, dalle pagine di Libero, ammette: “Confesso, ho evaso, e lo farò ancora”.

Una lettera aperta al Fisco:

read more »

sabato 9 marzo 2013

Mughini su Grillo: “Un fanfarone, un furbetto miliardario vestito da pezzente”

Giampiero Mughini a La Zanzara in onda su Radio 24, attacca a muso duro Beppe Grillo.

“Sono totalmente insensibile a Grillo, come i film che non mi piacciono e non guardo. Non mi arriva nulla di Grillo, da un orecchio entra e dall’altro a gran velocità esce. Sento solo una gran fanfaronata molto furbetta”.

“Che sia un miliardario mi sembra una dote positiva. Ma non va bene che si vesta da baracconato non va bene, deve vestirsi da milionario con anelli alle dita e così via e dire me li sono guadagnati, non stare a gridare delle pezzenterie, vestito da pezzente”.

read more »

giovedì 15 novembre 2012

Mughini: “I 3.000 euro di pensione sono miei, non dateli agli esodati”

Giampiero Mughini non ci sta. Non trova giusto pagare tasse e vitalizi o versare contributi per finanziare gli esodati e così si sfoga su su Libero :

«Il punto è che una pensione da tremila o quattromila o seimila euro lordi mensili non è un regalo che lo Stato ha elargito a gente raccomandata da una loggia massonica. È un reddito procrastinato che il pensionato si è pagato lira per lira, ricongiungimento per ricongiungimento, con l’eventuale riscatto della laurea, con l’eventuale versamento dei contributi previdenziali quando era disoccupato. Lira dopo lira, questo è il mio caso di pensionato che arriva a circa 6.000 euro lordi mensili. I cui relativi contributi avevo pagato tutti per più di trent’anni e senza mai godere di un qualche “scivolo” o “rega – lo” o sconto qualsiasi. Pagati tutti su uno stipendio che era elevato (non elevatissimo) dato che nel mio mestiere di giornalista in un giornale di punta non ero l’ultimo cretino del bigoncio.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: