Archive for ‘Emilio Fede’

martedì 30 giugno 2015

Fede su pensione di 8200 euro al mese: “trovo che sia una miseria”

video di pontenews

Emilio Fede contro Bruno Vespa ai microfoni di Radioattivi, la trasmissione di Radio Club 91 ai microfoni di Ettore Petraroli e Rosario.

read more »

sabato 17 gennaio 2015

Emilio Fede da Mediaset: “Voglio 8 milioni di euro. Adesso pago io un affitto da 2.700 euro e la macchina l’ho presa in leasing a 800 euro al mese mentre l’autista lo pago quando lo chiamo”

fede la zanzaraEmilio Fede, ex direttore del Tg4 a La Zanzara su Radio 24. “Ho fatto causa a Mediaset, chiedo 8 milioni di euro. Poi possiamo metterci d’accordo, ma meno di 3 milioni non accetto”.

”Dopo tutto quello che ho fatto per Mediaset per meno di tre milioni non li prendo nemmeno per sogno”.

Guarda il video da Intoccabili.tv

read more »

venerdì 7 novembre 2014

Fede: “Io in mezzo a una strada, il mio avvocato mi ha presentato una parcella di 450mila euro”

Emilio Fede, ospite in collegamento telefonico deLa Zanzara”la trasmssione condotta dal Giuseppe Cruciani e David Parenzo in  su Radio 24: 

read more »

giovedì 23 ottobre 2014

Fede piange in diretta a La Zanzara ‘Penso al suicidio, Ho chiesto alla mia famiglia di dimenticare il mio cognome’

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Intoccabili@GliIntoccabili


video di Audio e video da La Zanzara (unofficial)

“Ho pensato al suicidio”. Emilio Fede in collegamento telefonico con La Zanzara commenta così la notizia delle indagini a suo carico fatte dalla procura di Milano per una storia di ricatti e foto pornografiche truccate che secondo gli inquirenti l’ex direttore del Tg4 avrebbe voluto usare per vendicarsi del licenziamento comunicatogli dal capo del personale di Mediaset Luigi Motta e dal capo dell’ufficio legale di Mediaset.

read more »

mercoledì 29 gennaio 2014

Fede: “Mai toccato ragazze, il mio pisellino non mi tira più da sette anni” e poi candida la Pascale alle europee

fede la zanzaraEmilio Fede, ospite su Radio24 del programma La Zanzara condotta dal duo Cruciani-Parenzo, nella puntata di lunedì

 “Un’idea mia le cene eleganti? Ma Berlusconi ha sempre detto che le persone le invitava lui. Era il presidente del consiglio.

Io non potevo organizzare per conto suo, non era mica casa mia. Non ho mai organizzato una delle cene eleganti.

read more »

lunedì 16 settembre 2013

Emilio Fede presenta il suo nuovo Movimento: “Le Ali della Libertà”

emilio fede blog

Disillusi dalla politica? Fiaccati dalla crisi? Incerti sulla ripresa economica? “Abbiate fiducia: saremo noi, non a realizzare il miracolo, ma a diventare forza di lealtà, solidarietà, rinnovamento vero”.

Emilio Fede. torna a parlare tramite il suo blog. Un progetto politico, con 10mila adesioni: “Le ali della libertà”.

Ecco cosa scrive sul suo blog:

Buongiorno a tutti. Siamo quasi 10.000. Tante adesioni, tanta amicizia, tanta voglia di cambiare questo Paese. Troppi insulti, troppe polemiche che servono soltanto a mortificare chi fatica per vivere. Il governo tenta di farci credere che stiamo superando la crisi. Balle. Gli ultimi dati confermano : aumenta il numero delle famiglie povere, aumentano i disoccupati, aumentano i giovani che non hanno futuro.

read more »

martedì 23 luglio 2013

Fede infuriato: “Una vergogna, gli stupratori e gli assassini prendono meno di me”

Guarda il video

Emilio Fede a la trasmissione radiofonica“La Zanzara” in onda su Radio24 e condotta dal duo Cruciani-Parenzo commenta così la sua condanna.

Emilio Fede condannato a sette anni di reclusione per non avere fatto niente è una vergogna. Gli stupratori e gli assassini prendono meno, Michele Misseri ha preso meno“.

Poi perde le staffe al punto da chiudere la comunicazione telefonica e  mandare a quel paese i conduttori, Giuseppe Cruciani e David Parenzo. “Io non ho fatto niente, è una vergogna”.

read more »

sabato 20 luglio 2013

Sette anni la condanna per Emilio Fede, Saviano ricorda quando Fede lo insultò al TG4

sabato 20 luglio 2013

Fede: “Non e’ un giorno bello ma non per me, per la magistratura, per la Giustizia”

Emilio Fede, intervistato da Radio Montecarlo, commentando la sentenza del tribunale di Milano che lo ha condannato a 7 anni nel processo Ruby bis

“Non e’ un giorno bello ma non per me, per la magistratura, per la Giustizia, per questa Giustizia. Ma vi pare possibile che venga condannato per istigazione alla prostituzione? Non esiste questo tipo di reato..”

read more »

martedì 9 luglio 2013

Fede: “Ci sono stati momenti in cui ho pensato di farla finita”

Emilio Fede si confessa in una lunga intervista sul settimanale “Chi”, nel numero in edicola domani,

Lasciare il Tg4 mi ha procurato una crisi fisica e psicologica. Ho sempre lavorato dieci ore al giorno, facendo un mese di vacanza in 25 anni. Mi sono trovato improvvisamente senza tutto questo, immerso in una grande tristezza e solitudine e non nego che ci sono stati momenti, in quelle lunghe notti, in cui ho pensato di farla finita: non potevo sopportare la mortificazione di essere dipinto come uno che, alla sua età, commette azioni tanto vili”.

read more »

mercoledì 26 giugno 2013

Emilio Fede velenoso contro Gad Lerner: “Vigliacco e imbecille, deve vergognarsi, va a mignotte perché è brutto”

Guarda il video

Emilio Fede, ex direttore del Tg4, a La Zanzara su Radio 24. replica così a Gad Lerner che ha scritto sul suo blog che Berlusconi è un ‘puttaniere incompatibile con lo Stato` a difesa di Silvio Berlusconi.

Pungolato dal conduttore della trasmissione Giuseppe Cruciani Emilio Fede si lascia andare e si sfoga pesantemente contro il giornalista di La7: “Lerner parla di se stesso, come quando si guarda allo specchio. E’ lui che va con le mignotte perché è brutto e per andare con qualcuno deve pagare”.
“Lerner sogna di essere un uomo di fascino  ha un complesso nei confronti di Berlusconi. Si faccia un po’ di punturine così può andare in giro ed essere fiero di se stesso. Non può usare il termine ‘puttaniere’ nei confronti di nessuno”.

read more »

lunedì 24 giugno 2013

Fede si commuove alla lettura della sentenza: “Mi sono venute le lacrime agli occhi”

Emilio Fede, invece, coinvolto nella vicenda giudiziaria e amico di vecchia data di Silvio Berlusconi, dopo la lettura della sentenza sono state lacrime. Lacrime amare, che lo stesso neo-direttore de La Discussione non si vergogna ad ammettere: “Confesso che mentre sentivo in diretta la sentenza mi sono venute le lacrime agli occhi pensando allo stato d’animo di Berlusconi”,

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: