Archive for ‘Umberto Bossi’

lunedì 7 ottobre 2013

Lampedusa, Borghezio: “Kyenge sciacallo”

Così in una nota l’europarlamentare leghista Mario Borghezio.

“Gli esponenti istituzionali, come il ministro Kyenge, ma purtroppo non solo lei, che sono piombati a gufo sulla tragedia di Lampedusa, per farne strumentalmente occasione di attacco alla legge Bossi-Fini, presidio di legalità contro l’invasione dei clandestini, merita un solo appellativo: sciacalli!”

La Legge Bossi-Fini e punti principali

Legge Turco-Napolitano e punti principali

read more »

domenica 22 settembre 2013

Le repliche della Lega a Umberto Bossi che si candida alla segreteria

Lega: Zaia, Bossi? Tutti possono essere candidatiMa candidato ideale e’ quello per rinnovamento (ANSA) – VENEZIA, 22 SET –

“Bossi candidato alla segreteria? Ognuno e’ libero di fare cio’ che crede considerato che c’e’ uno statuto che sancisce che chi e’ in regola con il tesseramento lo puo’ fare, poi sara’ il congresso che e’ sovrano a decidere il segretario”. Lo ha detto Luca Zaia governatore del Veneto, giungendo all’assemblea federale della Lega in corso a Venezia.

read more »

domenica 15 settembre 2013

15 settembre 1996 a Venezia Bossi leggeva la Dichiarazione di Indipendenza della Padania


Il 15 settembre 1996 a Venezia, nel corso di una manifestazione della Lega Nord, Umberto Bossi ha proclamato, al culmine della politica secessionista del partito, l’indizione di un referendum per l’indipendenza della Padania e ha battezzato il nuovo soggetto istituzionale con il nome di Repubblica Federale della Padania.

Noi, popoli della Padania, solennemente proclamiamo: la Padania è una Repubblica federale indipendente e sovrana. Noi offriamo, gli uni agli altri, a scambievole pegno, le nostre vite, le nostre fortune e il nostro sacro onore.

(Umberto Bossi, dichiarazione d’indipendenza della Padania, 15 settembre 1996)

read more »

domenica 11 agosto 2013

Bossi: “E’ l’Italia che ne ha pieni i coglioni della Kyenge”

Guarda il video

La “storia” fra la Lega Nord e il ministro all’integrazione Cecile Kyenge sembra non avere fine. A scrivere l’ultimo capitolo è Umberto Bossi. Che in un comizio ad Arcore non si è trattenuto: “Io sono assolutamente contro gli insulti, si può ragionare ma bisogna anche dire la verità”. Quale? “Dicono che è la solita lega razzista – ha attaccato – in realtà è tutto il Paese che ne ha pieni i coglioni del ministro Kyenge“. 

 “Ho chiesto in Aula al ministro Alfano se era vero che il Governo vuole cambiare la Bossi Fini – ha spiegato il Senatur in riferimento allo ius soli – e lui mi ha detto ‘sono io il ministro dell’Interno, Cecile Kyenge può dire quello che vuole ma io non ho alcuna intenzione di toccare la legge”. 

read more »

martedì 6 agosto 2013

Bossi contro la Kyenge: “E’ una donna diversamente bianca”

Guarda il video

Umberto Bossi sl «Seedàt fest» di Cividate al Piano.

Il comizio parte subito fortissimo, Bossi parla d’immigrazione e delle prostitute che ha intravisto dal finestrino mentre arrivava a destinazione. Dopo nove minuti appena ecco il punto in cui parla del ministro Cecilia Kyenge.

Attenzione all’immigrazione. La ministra è stata insultata, sbagliando, ma mentre prende fiato e sembra aprire alle scuse aggiunge subito:- è anche una donna, al di là che sia diversamente bianca”,

read more »

martedì 2 luglio 2013

Bossi lite con Calderoli: “Non dire stronzate… democristiano!”

“Basta litigi, chi se ne frega se lo slogan è Prima il Nord o la Padania”, “Sei un democristiano, dici stronzate”. Volano gli stracci tra Roberto Calderoli e Umberto Bossi alla Festa della Lega di Spirano, nei campi attorno a San Rocco.

Prima uscita pubblica del segretario provinciale Daniele Belotti,  comizio di Umberto Bossi come pezzo forte della serata, e ospite a sorpresa Roberto Calderoli:

“Non ci dovevo nemmeno venire”

Il vecchio leader va direttamente al palco e comincia stroncando il governo e difendendo tra la perplessità generale l’acquisto degli aerei F35 che “avrebbero portato lavoro in Piemonte”

read more »

martedì 2 luglio 2013

Qaundo Bobo e Umberto si facevano fotografare così

1013046_484465848308005_350521172_n

Bossi contro Calderoli “Non dire stronzate democristiano”

read more »

giovedì 6 giugno 2013

Flavio Tosi: “Nessuna possibilità che Bossi si riprenda la Lega”

Il sindaco di Verona, e segretario veneto della Lega Nord Flavio Tosi a La Zanzara su Radio 24 commenta così le dichiarazioni dell’ex leader della Lega Umberto Bossi

“Bossi è ancora una persona lucida? Non rispondo, non sta a me valutarlo. Anch’io potrei avere un tumore e non lo so”.

“Ci sono zero possibilità  che Bossi si riprenda la Lega, su di me ha detto non delle bugie ma delle corbellerie. Quelle a Maroni sono offese gratuite. In una situazione normale quando c’era Bossi segretario se qualcuno avesse detto al segretario federale quello che lui ha detto a Maroni sarebbe stato espulso. Però Maroni ha affetto per lui e non se la sente di espellerlo. E’ un fatto puramente affettivo”.

read more »

lunedì 11 marzo 2013

2004, il malore Bossi

Archivio 11 marzo 2004

Malore per Umberto Bossi: è grave

Varese, escluso l’intervento chirurgico

Umberto Bossi, leader della Lega Nord è stato ricoverato in ospedale per una insufficienza cardiaca e non per un infarto. Secondo il bollettino medico il ministro è stato colpito da un attacco ed è stato ricoverato in terapia intensiva nel reparto di cardiologia dell’ospedale di Cittiglio. Le condizioni del paziente sono gravi ma stazionarie. Escluso al momento un intervento chirurgico. Il ministro delle Riforme sarebbe stato male nella notte.

read more »

mercoledì 16 gennaio 2013

Maroni smentisce “FALSO CHE IO E BOSSI ABBIAMO CHIESTO IMMUNITA’. INCHIESTA NON RIGUARDA LEGA”

La notizia riportata oggi da alcune agenzie di stampa e da alcuni siti web, ovvero che io e Bossi avremmo chiesto l’immunità per contrastare l’azione investigativa della Guardia Di Finanza avvenuta ieri presso la sede della Lega di via Bellerio, è totalmente falsa e priva di ogni fondamento.

La Lega non c’entra nulla con questa indagine che riguarda una società cooperativa privata che non ha alcun rapporto con il movimento.

read more »

sabato 12 gennaio 2013

Morta Ida Mauri, madre di Umberto Bossi

 La mamma di Umberto Bossi, Ida Mauri, 95 anni, e’ morta questa mattina nella sua casa di Samarate, nel Varesotto, per cause naturali. Il segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni, affida a Twitter il suo messaggio di vicinanza al Senatur: “Un affettuoso abbraccio ad Umberto per la perdita della mamma”, scrive in un post.

Roberto Maroni (

read more »

venerdì 11 gennaio 2013

Quando Bossi e Berlusconi si insultavano

BERLUSCONI – ANSA 2 febbraio 1995
“Io non mi sedierò mai più ad un tavolo in cui ci sia il signor Bossi. Non sosterrò mai più un governo che conti su Bossi come sostegno, perchè è una persona totalmente inaffidabile” (ho il video dell’intervista per chi lo volesse c’è messanger)BOSSI – ANSA 7 marzo 1994
“Berlusconi rappresenta quei cinque partiti che hanno rovinato il nostro Paese”

FINI – ANSA 21 dicembre 1994
“Con Bossi non siamo più disposti neanche a prendere un caffé insieme”

FINI – ANSA 23 dicembre 1994
“Né Berlusconi né chiunque altro potrebbe mai dimostrare di essere uno statista con
uno come Bossi per sette mesi tra le palle”

BOSSI – ANSA 23 dicembre 1994
“Berlusconi é un furbastro venditore di fustini” “E’ indubbio che l’ometto
Berlusconi suggestionato da sogni peronisti stava preparando un golpe per trasformare l’Italia in un suo feudo, secondo i classici modelli sudamericani”

1995 Berlusconi: “Io non mi siederò mai più ad un tavolo dove ci sia il signor Bossi. Non sosterrò mai più un governo…”

Quando Bossi e Berlusconi si insultavano

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: