Archive for ‘Roberto Calderoli’

giovedì 28 agosto 2014

Kyenge: “Calderoli vada nei posti della macumba, tornerà cambiato”


video di Il Fatto Quotidiano

Calderoli: “Mi serve un esorcista, ho anche un serpente in casa. Colpa della macumba del padre della Kyenge”

Così Cécile Kyenge, ex ministro dell’Integrazione e europarlamentare Pd ospite al Meeting Cl di Rimini.

read more »

giovedì 21 agosto 2014

Calderoli: “Mi serve un esorcista, ho anche un serpente in casa. Colpa della macumba del padre della Kyenge”

calderoli 1

read more »

lunedì 25 novembre 2013

Il porcellum, e le caratteristiche principali

La legge n. 270 del 21 dicembre 2005 è la legge che ha modificato il sistema elettorale italiano e ha delineato la disciplina attualmente in vigore. È stata formulata principalmente dall’allora Ministro per le Riforme Roberto Calderoli, che tuttavia a seguito delle numerose modifiche introdotte durante l’iter parlamentare la definì «una porcata» in un’intervista televisiva (durante il programma Matrix, allora condotto da Enrico Mentana) definita porcellum dal politologo Giovanni Sartori.

” Modifiche alle norme per l’elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica “

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2005 – Supplemento ordinario n. 213

Art. 1.

(Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati)

1. L’articolo 1 del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, e successive modificazioni, di seguito denominato «decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957», è sostituito dal seguente:

«Art. 1. – 1. La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale, con voto diretto ed uguale, libero e segreto, attribuito a liste di candidati concorrenti.

2. Il territorio nazionale è diviso nelle circoscrizioni elettorali indicate nella tabella A allegata al presente testo unico. Salvo i seggi assegnati alla circoscrizione Estero, la ripartizione dei seggi è effettuata in ragione proporzionale, con l’eventuale attribuzione di un premio di maggioranza, a norma degli articoli 77, 83 e 84, e si effettua in sede di Ufficio centrale nazionale».

2. L’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957 è sostituito dal seguente:
«Art. 4. – 1. Il voto è un dovere civico e un diritto di tutti i cittadini, il cui libero esercizio deve essere garantito e promosso dalla Repubblica.

2. Ogni elettore dispone di un voto per la scelta della lista ai fini dell’attribuzione dei seggi in ragione proporzionale, da esprimere su un’unica scheda recante il contrassegno di ciascuna lista».

3. All’articolo 7, settimo comma, del decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957, le parole: «In caso di scioglimento anticipato della Camera dei deputati» sono sostituite dalle seguenti: «In caso di scioglimento della Camera dei deputati, che ne anticipi la scadenza di oltre centoventi giorni».

read more »

sabato 14 settembre 2013

Calderoli, chiesti voti a Lega per un altro governo “Mi ci vedete voi in Cdm accanto alla Kyenge?”

“Sono venuti a chiedermi i voti dei nostri senatori per un altro governo. Ho detto si’, se ci date il premier e qualche ministro importante… ma va, non ci casco, sarebbe un tradimento dei nostri militanti. E poi mi vedete in Cdm accanto alla Kyenge?” E’ il retroscena svelato dal Roberto Calderoli a margine della Festa dei popoli Padani. “Al di la’ delle dichiarazioni che fanno sulla durata del governo e sulla sua stabilita’ – aggiunge Calderoli – se sono venuti a chiedere i nostri voti, che al Senato sarebbero il numero perfetto per integrare una maggioranza a cui dovesse venir meno il Pdl, vuol dire che ci hanno gia’ pensato e che lo stanno facendo anche con altri”.

read more »

lunedì 26 agosto 2013

Calderoli: “io punito più di Kabobo”

Roberto Calderoli torna sul caso degli insulti al ministro Kyenge “C’è voluto ‘un giorno per dire che non doveva essere punito Kabobo”, l’uomo che con un piccone uccise diverse persone a Milano, ”a me per la storia dell’orango … mi hanno denunciato alla procura della repubblica, all’ordine dei medici e una catena di ristoranti mi ha vietato l’ingresso”.
Calderoli  aveva paragonato il ministro Kyenge ad un orango scatenando un sacco di polemiche.

read more »

giovedì 25 luglio 2013

Don Giorgio De Capitani insulta Calderoli: “Faccia da culo sporco di merda!”

faccia da culo

Il protagonista è sempre lui, Don Giorgio de Capitani. 

read more »

martedì 16 luglio 2013

Brunetta: ” Mi ha insultato il Nobel Dario Fo e non ho visto a sinistra tanta reazione, mi ha insultato il medico di Emergency, Gino Strada, e non ho visto tanta reazione”

KYENGE. STOP INSULTI RAZZISTI, MA NON PENSO CHE CALDEROLI DEBBA DIMETTERSI

La bufera su Calderoli? Io direi di dire basta agli insulti, ne so qualcosa. Mi ha insultato il Nobel Dario Fo e non ho visto a sinistra tanta reazione, mi ha insultato il medico di Emergency, Gino Strada, e non ho visto tanta reazione, qualcuno l’ha candidato a presidente della Repubblica. Mi ha insultato Bossi, mi ha insultato D’Alema, e non ho visto tante reazioni. Per cui, dico basta con gli insulti, basta soprattutto con gli insulti razzisti.

read more »

martedì 16 luglio 2013

Fucksia (M5S): “Il ministro come un orango? Ci sta”, poi precisa: “Se ho dato adito a pensare che in qualche modo giustificassi offese, mancanza di rispetto o peggio razzismo, mi scuso”

La senatrice del movimento 5 stelle a sostegno del vice-presidente di Palazzo Madama, il leghista Roberto Calderoli

Poi spiega che i colleghi le ricordano degli animali: Adele Gambaro, per esempio, assomiglia a “una mucca”

In un’intervista al Secolo XIX Serenella Fucksia senatrice della Repubblica italiana del Movimento 5 Stelle difende il collega Roberto Calderoli contro il quale “ci sono pregiudizi diffusi” e parla di un caso di “razzismo al contrario”.

read more »

martedì 16 luglio 2013

Sindaco leghista di colore: “Calderoli su Kyenge? Uscita stupida e infelice”

Guarda il video

A parlare è il sindaco leghista e afroamericana di Viggiù, Sandy Cane,

“Un’uscita stupida ed infelice in un momento in cui stiamo lavorando bene”.

La donna ha così commentato le pesanti parole del suo compagno di partito Roberto Calderoli sul ministro dell’integrazione ministro Kyenge. “Io sono solo una semplice militante, non ho potere”,

read more »

lunedì 15 luglio 2013

La BBC commenta così la vicenda Calderoli “Abuso razzista”

BBC News - Italy racism row_Cecile Kyenge compared to orangutan_20130715-144707

read more »

domenica 14 luglio 2013

Libero lancia il sondaggio su cosa assomiglia a Calderoli

Dopo le parole di Calderoli che ha paragonato il ministro dell’istruzione a un Orango, libero lancia un sondaggio su Calderoli.
libero sondaggio Calderoli

read more »

domenica 14 luglio 2013

Calderoli choc: “il ministro Kyenge? Non posso non pensare a un orango”, poi si scusa “era una battuta”

Ascolta l’audio

Roberto Calderoli, il ministro del Porcellum e della maglietta anti-islamici, torna all’attacco del mninstro dell’integrazione Cecile Kyenge, lo fa parlando da Treviglio (Bg), dalla festa della Lega.

Un attacco decisamente pesantissimo: “Io mi consolo quando navigo in Internet e vedo le fotografie del governo. Amo gli animali, orsi e lupi com’è noto, ma quando vedo le immagini della Kyenge non posso non pensare, anche se non dico che lo sia, alle sembianze di orango”.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: