Archive for ‘Governo Letta’

domenica 15 dicembre 2013

500 giovani assunti per la digitalizzazione del patrimonio culturale italiano a 416 euro lordi al mese

A scoprire tutto è il blogger Massimo Mantellini

Da ManteBlog

22 ottobre scorso a 8 e mezzo il Primo Ministro Enrico Letta

Le potrei citare i 500 giovani che abbiamo deciso di assumere per la digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, per la prima volta si è ricominciato a investire alla cultura

read more »

domenica 6 ottobre 2013

Biancofiore unica dimissionata da Letta: “Sono Furibonda. Nemmeno una telefonata”

Ho accettato le dimissioni del sottosegretario Biancofiore perché dopo che i ministri le avevano ritirate lei le ha mantenute. Quindi le ho accettate per far capire che sono cambiate le cose”. Così il premier Enrico Letta a L’intervista su skytg24.

La berlusconiana Michaela Biancofiore si ritrova ad essere l’unica “trombata” del governo Letta.

Sottosegretario alla pubblica amministrazione, è stata l’unica tra i sottosegretari, insieme a Simona Vicari, la scorsa settimana, a rassegnare le sue dimissioni dal governo Letta su indicazione di Berlusconi. Proprio come hanno fatto tutti i ministri del Pdl. Le sue sono state le uniche accettate dal premier. Che ha comunicato la decisione in tv, su Sky.

read more »

lunedì 30 settembre 2013

Giachetti ‘sbugiarda’ Letta su Porcellum e Mattarellum

La polemica vede coinvolto il presidente del consiglio Enrico Letta, Beppe Grillo e Roberto Giachetti.

Ieri sera Enrico Letta ospite di Fabio Fazio alla trasmissione Che Tempo Che fa:  aveva parlato di un Partito Democratico favorevole al Mattarellum:

“Il mio partito è stato sempre favorevole al Mattarellum, Grillo vuole il proporzionale o il Porcellum, il PdL non vuole il Mattarellum: ci vuole consenso riguardo la legge elettorale”, continua Letta spiegando che oggi ci sarebbero i voti per cambiarla.”

Scanzi vs Letta: “ieri sera, mente spudoratamente sul suo voler ritornare al Mattarellum”

Grillo: “Bersani mi ignorò. Adesso voglio vincere con Porcellum“

Pd: “Grillo spieghi agli italiani perchè non vuole cambiare la legge elettorale”

Stamattina il blog di Grillo aveva pubblicato un post che invece ricordava come il Pd avesse votato contro la riproposizione del Mattarellum proposta dal suo deputato Roberto Giachetti:

read more »

lunedì 30 settembre 2013

Scanzi vs Letta: “ieri sera, mente spudoratamente sul suo voler ritornare al Mattarellum”

scanzi vs letta

read more »

domenica 29 settembre 2013

Crisi di governo, le reazioni politiche

Lega Nord Padania

Bene le dimissioni dei ministri del Pdl, ed ora elezioni subito per vincere e per dare un governo stabile e amico del Nord, che dia risposte ai problemi delle imprese. Cosa che il Governo Letta non ha fatto”: lo ha detto all’ANSA il segretario della Lega, Roberto Maroni.

(1) Maurizio Lupi - A seguito dell’invito del presidente Berlusconi a... - 2013-09-29_09.59.02

A seguito dell’invito del presidente Berlusconi a dimetterci dal governo per le conclusioni alle quali il consiglio dei ministri di ieri e’ giunto sui temi della giustizia e del fisco, non riteniamo vi siano piu’ le condizioni per restare nell’esecutivo dove abbiamo fin qui lavorato nell’interesse del Paese e nel rispetto del programma del Popolo della Liberta’. Rassegniamo le nostre dimissioni anche al fine di consentire, sin dai prossimi giorni, un piu’ schietto confronto e una piu’ chiara assunzione di responsabilita’”. Lo dichiarano in una nota congiunta Angelino Alfano, Nunzia De Girolamo, Beatrice Lorenzin, Maurizio Lupi e Gaetano Quagliariello.

read more »

domenica 29 settembre 2013

Crisi di governo, le dichiarazioni di Enrico Letta

Berlusconi per cercare di giustificare il gesto folle e irresponsabile di oggi, tutto finalizzato esclusivamente a coprire le sue vicende personali, tenta di rovesciare la frittata utilizzando l’alibi dell’IVA.

La responsabilità dell’aumento dell’IVA è invece proprio di Berlusconi e della sua decisione di far dimettere i propri parlamentari mercoledì, fatto senza precedenti, che priva il Parlamento e la maggioranza della certezza necessaria per assumere provvedimenti che vanno poi convertiti. Per questo, ieri si era deciso di andare al chiarimento parlamentare e si era concordemente stabilito di posporre a dopo il voto in Parlamento i provvedimenti economici necessari. Gli italiani sapranno rimandare al mittente una bugia così macroscopica e un simile tentativo di totale stravolgimento della realtà. In Parlamento ognuno si assumerà le proprie responsabilità d’innanzi al Paese.

read more »

giovedì 22 agosto 2013

Moretti (Pd): “30 senatori M5s pronti a governare con noi”, la replica del M5s

Alessandra Moretti_20130822-112220

Se il pdl fará cadere il Governo Letta, per tutelare gli interessi giudiziari di Silvio Berlusconi anzichè quelli del Paese, è molto probabile che il Presidente della Repubblica dia l’incarico a Letta per verificare l’esisistenza di un’altra maggioranza. Non accetteremo ricatti sulla pelle degli italiani. La legge è uguale per tutti e anche Berlusconi deve rassegnarsi all’idea che le sentenze vanno applicate, nessuno escluso.

read more »

lunedì 12 agosto 2013

Santanchè “Il governo del rinvio è finito E Letta non faccia ricatti”

siltempo

“Non c’e’ nessuno che si chiama Berlusconi. Su Marina ledico cio’ che ho detto in altre occasioni: e’ una donna in gamba e molto intelligente. Poi veda, Berlusconi in questo Paese ha una storia, unpercorso. E questo significa molto. Per molti italiani”.

read more »

venerdì 26 luglio 2013

Letta dura senza paura, l’editoriale di Marco Travaglio

Brrr che paura: Enrico Letta minaccia lotta dura senza paura, “con forza e determinazione”, contro l’evasione fiscale: “Gli italiani che hanno portato i soldi fuori dall’Italia devono sapere che non è più come 5 o 10 anni fa: conviene anche a loro riportare i soldi in Italia e pagare il dovuto”. E questo perché “il clima è cambiato” e “non ci sono più le coperture di qualche anno fa”. Quindi gli evasori verranno inseguiti e catturati ovunque siano, “nei paradisi fiscali o in Svizzera”.

read more »

sabato 13 luglio 2013

Gozi: (Pd) “Mi fa schifo stare col Pdl, Se penso che sto con Gasparri ho le convulsioni”

 Guarda video

Sandro Gozi, a La Zanzara, su Radio24, incalzato dai conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo: “Se penso che sono al governo con Gasparri mi vengono le convulsioni, non ricordatemelo più.  Quando mi sveglio e penso che sto con Gasparri devo iniziare a correre per scaricare la rabbia. E rimuovo anche che sto con Verdini. Se me lo dite ancora devo aumentare il numero di chilometri. Mi fa schifo stare con il Pdl”.

A proposito della sospensione del lavoro del Parlamento mercoledì scorso, proposta dal Pdl e accettata dai democratici. “ma sulla sospensione del lavoro del Parlamento noi del Pd abbiamo rasentato la follia, il mio partito ha ignorato l’opinione dei suoi elettori che hanno ragione ad essere arrabbiatissimi. Ci siamo fatti male da soli”,

read more »

venerdì 28 giugno 2013

Il conte zio, l’editoriale di Travaglio sui Letta

Scorrendo l’elenco dei senatori a vita nominati dai presidenti della Repubblica dal 1949, s’incontrano i nomi di Toscanini, De Sanctis, Trilussa, Sturzo, Paratore, Merzagora, Parri, Montale, Eduardo De Filippo, Bo, Bobbio, Spadolini, Levi Montalcini, Luzi. Tutti personaggi che – articolo 59 della Costituzione – hanno “illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario”. Ora, per dire come siamo ridotti, corre voce che Napolitano si accinga a nominare Gianni Letta. E già, all’ombra dei cipressi e dentro l’urne dei principali famedii, si registra un leggero venticello originato dal rivoltarsi nelle tombe di molti illustri precedessori.

read more »

venerdì 24 maggio 2013

Enrico Letta: “Nel cdm oggi trovato l’accordo su abrogazione finanziamento pubblico dei partiti”

Enrico Letta (EnricoLetta) su Twitter_20130524-142648

Il Consiglio dei ministri ha trovato l’intesa sull’abolizione del finanziamento pubblico dei partiti. Lo annuncia il premier, Enrico Letta, con un messaggio sul social network Twitter. “Oggi abbiamo trovato l’accordo sull’abrogazione del finanziamento pubblico dei partiti. Ora la Ragioneria deve preparare le norme fiscali del ddl”, si legge nel tweet.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: