Archive for ‘Maio Adinolfi’

mercoledì 21 gennaio 2015

Adinolfi: “La moglie sottomessa cristiana è la pietra fondante, la pietra su cui si edifica la famiglia”

Audio e video da La Zanzara (unofficial)

L’ex deputato Pd Mario Adinolfi La Zanzara su Radio 24 parla di preservativi e dice: “Sono contrario ai preservativi, non li uso e sono contrario. Abbassano il piacere e interrompono il momento”.

read more »

mercoledì 4 giugno 2014

Bianconi: ‘Sei un essere immondo’ Adinolfi: ‘ti querelo’


video di La7 Attualità

E’ lite nella puntata di stamattina di L’aria che tira la trasmissione condotta da Myrta Merlino in onda su La7 tra l‘onorevole Maurizio Bianconi (Forza Italia) e il giornalista-blogger ed ex parlamentare del Pd Mario Adinolfi,

Bianconi: “Dudù e Dudina sembra di essere a Scherzi a Parte”

read more »

domenica 13 aprile 2014

Mario Adinolfi sull’uso della pillola abortiva RU486


video di Marco Aquilani

Mario Adinolfi a La Zanzara 9.4.2014

read more »

venerdì 21 febbraio 2014

Scontro Salvini-Adinolfi: “dove ce li ha messi i paletti l’Europa?”

video di La7 Attualità

Vivace scontro d’opinioni tra Mario Adinolfi e il segretario della Lega Nord Matteo Salvini in mattina a “L’aria che tira” trasmissione in onda su La7 e condotta da Myrta Merlino a proposito posizione protezionista di Salvini.

read more »

domenica 6 ottobre 2013

“Terra dei fuochi? Popolo di Merda” di Mario Adinolfi, e il web si infuria

Guarda il video
mario-adinolfi-e-il-popolo-di-merda

si sono fatti devastare dalla camorra che ha interrato per anni ridiuti tossici, ora fanno le manifestazioni. Che popolo di merda

Le parole sono di Mario Adinolfi, ex deputato Pd, il riferimento era alle manifestazioni di questi giorni da parte della popolazione della “terra dei fuochi”, area tra le province di Napoli e Caserta inquinata dalle discariche abusive della camorra.

read more »

venerdì 20 settembre 2013

Gasparri: “Berlusconi si dimetterà da senatore prima del voto su decadenza”

Guarda il video

Maurizio Gasparri ai microfoni di “Citofonare Adinolfi”, su Radio Ies: “Penso che Silvio Berlusconi si dimetterà da senatore prima del voto, non accetterà questo rito parlamentare sulla decadenza che è anche un po’ umiliante per un leader così grande”.

Berlusconi avrà un gesto preventivo di reazione, anche elevando a capitale l’ingiustizia palese ed inaudita che subisce. Potrà fare un discorso, un intervento pubblico, non so se in Parlamento dove ci sono degli aspetti un po’ paradossali, come i limiti temporali dei dieci minuti”.

Sul governo Letta: “Il quadro delle larghe intese oggettivamente si fa sfilacciando, non so quanto durerà questa situazione, ma parlare di durata del governo in termini di anni o di ‘semestre europeo del 2015’ la vedo duretta”.

read more »

giovedì 18 luglio 2013

Adinolfi “CARO MATTEO, LASCIA PERDERE LA SCALATA AL PD”

CARO MATTEO, LASCIA PERDERE LA SCALATA AL PD di Mario Adinolfi

Napolitano ha blindato il governo guidato da Enrico Letta e ha spiegato che non ne accetterà la crisi. Questo segnale tetragono del Quirinale assegna all’esecutivo una data di morte non antecedente all’1.1.2015, quando sarà concluso il semestre di presidenza italiana dell’Ue. Resta uno spiraglio per i tifosi della crisi di governo a settembre, quando verranno al pettine i nodi di Iva e Imu, ma l’impressione è che un Napolitano così netto sia un muro difficile da abbattere, nonostante i disastrosi primi tre mesi di lavoro del governo Letta e le infinite promesse non mantenute (ddl di riforma della costituzione entro fine giugno, riforma della legge elettorale, riforma del finanziamento ai partiti, riscrittura della tassa sulla casa, cancellazione dell’aumento dell’Iva, provvedimenti choc per la riduzione della disoccupazione in particola modo giovanile ecc.).

read more »

giovedì 20 giugno 2013

Michaela Biancofiore difende Berlusconi sul caso Mediaset “Ricorrerò alla Corte dei diritti Ue”

Michaela Biancofiore  sottosegretario alla Pubblica amministrazione afferma, riferendosi alla decisione della Consulta sul processo Mediaset, che “ieri è venuto meno il principio cardine della democrazia, ovvero la leale collaborazione tra poteri”.

Poi spiega: “Farò ricorso personale, se il presidente mi darà il via libera, alla Corte dei diritti e di giustizia europea affinché possa avere un giusto processo, non è pensabile che i magistrati vengano nominati dalla politica, soprattutto quelli delle alte cariche, o che ci sia una magistratura rappresentata da correnti politiche”.

read more »

venerdì 22 febbraio 2013

Mario Adinolfi “SONO UN DEPUTATO USCENTE, LI CONOSCO, PREFERISCO LO TSUNAMI”

SONO UN DEPUTATO USCENTE, LI CONOSCO, PREFERISCO LO TSUNAMI
di Mario Adinolfi

Domenica voto Monti (Scelta Civica) alla Camera e M5S al Senato. Sono un deputato uscente, ho conosciuto bene i colleghi di Pd, Pdl, Udc, Fli, Lega, Idv e frazioncine varie: ritengo sia giusto votare per le due liste che non presentano parlamentari, i parlamentari attuali sono per il 90% degli incapaci. Lo dico per esperienza diretta ormai: sono un branco di ignoranti e nullafacenti, con l’aggiunta di molti inetti e qualche mignotta. Un 10% si fa carico del lavoro di tutti: in sei mesi da deputato totalmente neofita sono stato in commissione quattro volte relatore e due volte membro del Comitato dei Nove anche per leggi fondamentali come la comunitaria. Il motivo? A nessuno va di fare un cazzo. Mi spiegavano che una volta il deputato subentrante doveva aspettare sei mesi anche solo per chiedere la parola. Io sono stato caricato di lavoro fin dalla seconda seduta e ho fatto il relatore anche pochi giorni fa sui gas serra, sempre per lo stesso motivo: per il Pd sono un rinnegato, ma se bisogna lavorare non se ne trova uno che abbia voglia di fare niente. E allora il relatore lo fa il rinnegato.

read more »

martedì 4 dicembre 2012

“Tra di noi ci si capisce”

Mario Adinolfi (marioadinolfi) su Twitter_1354637397900Casini dai banchi grida ilare alla presidente di turno Rosy Bindi: “Brava, lei non è da rottamare”. Bindi replica: “Ci si capisce tra noi”

read more »

giovedì 5 luglio 2012

Adinolfi e le gaffe

Martedì 19 giugno il neodeputato Pd aveva avuto qualche problema con i rigidi comportamenti da adottare all’interno della Camera dei deputati. Adinolfi si era messo a scattare fotografie con il suo tablet al ministro del Lavoro Elsa Fornero mentre stava facendo la sua relazione sui lavoratori esodati. Subito ripreso dai commessi della Camera, il blogger è tornato al suo posto un po’ deluso. Ma prima ancora di prendere possesso del suo seggio Adinolfi aveva fatto parlare di sé perché si era rifiutato di tornare in anticipo da Los Angeles, dove si trovava, perché anticipare la data del ritorno avrebbe fatto lievitare il costo del biglietto aereo.

read more »

lunedì 25 giugno 2012

Il peggio di Mario Adinolfi

5 luglio 2012

Martedì 19 giugno il neodeputato Pd aveva avuto qualche problema con i rigidi comportamenti da adottare all’interno della Camera dei deputati. Adinolfi si era messo a scattare fotografie con il suo tablet al ministro del Lavoro

Adinolfi e le gaffe: http://wp.me/p27N3t-2br

21 giugno 2012

“Non c’entro, in questo mondo non c’entro. C’è poco spazio ma spingo, mi faccio largo!” Era il 2007 e Mario Adinolfi, giovane blogger e cantante per un giorno, dava lezione di autoironia giocando sulle proprie abbondanti misure. Bene, a furia di spingere è riuscito ad entrare in Parlamento.

“Non c’entro”: http://wp.me/p27N3t-2bj

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: