BRONZI: SGARBI DENUNCIA COMMISSIONE PER CONCUSSIONE

Riceviamo dall’Ufficio Stampa di Vittorio Sgarbi e pubblichiamo:

Expo 2015, Bronzi di Riace, Sgarbi:

«Denuncio Commissione per concussione.

La loro decisione, politica e non tecnica, perché influenzata da Renzi»

«Lo testimonia anche un membro della Commissione “pentito”, in una incredibile “confessione” sul “Corriere della Sera» di oggi”. Il ministro

ha diritto a una vera relazione tecnica. Quella che gli è stata fornita è un falso»

 

 

ROMA – In merito alla decisione della Commissione tecnica nominata dal ministro Dario Franceschini per verificare la trasportabilità dei Bronzi di Riace all’Expo 2015, Vittorio Sgarbi dichiara:

In nome del ripristino della legalità, tanto spesso vanamente evocata. ho dato mandato all’avvocato Giampaolo Cicconi di denunciare il presidente Giuliano Volpe e i componenti della Commissione nominata da Franceschini, per concussione e falso ideologico, avendo tradito la loro funzione e il ministro, con una perizia falsa e infondata. Lo testimonia anche un membro della Commissione “pentito”, in una incredibile “confessione” sul «Corriere della Sera» di oggi

Ho raccolto le prove che la loro decisione non è stata tecnica ma politica, e influenzata dalla posizione del Presidente del Consiglio Matteo Renzi che, intervenuto durante i lavori della Commissione, ha dichiarato di essere contrario al trasferimento delle opere.

Su questa posizione esterna, la Commissione ha basato la sua decisione coprendosi dietro il quesito se i bronzi fossero trasportabili senza “pregiudizio alcuno”.

 

Un evidente pretesto, giacché il “pregiudizio” riguarda il trasporto e non ciò che può avvenire ai Bronzi in virtù dello spostamento (una bomba che non cade a Reggio ma a Milano). E, come ha affermato il membro della Commissione Bruno Zanardi, la Commissione sapeva che i Bronzi sono trasportabilissimi, come centinaia di opere d’arte che vengono spostate senza che se ne faccia un caso. Né si può ritenere che la legge di tutela, rispetto al “pregiudizio alcuno”, valga solo per i Bronzi di Riace.

La legge è uguale per tutti, anche per le opere d’arte. E non si può tollerare, costituzionalmente, che alcune siano più tutelate di altre. Anche in questo la Commissione ha tradito il suo compito, discriminando i Bronzi da altre non meno notevoli testimonianze del patrimonio artistico».

Il ministro ha diritto a una vera relazione tecnica. Quella che gli è stata fornita è un falso»

 

 

l’Ufficio Stampa

Per approfondire vai a Gli Intoccabili


facebook_30x30twitter_30x30 youtube_30x30rss_30x30newsletter_30x30 tumblr - Copia
——————————–
Iscriviti alla Newsletter (New)
Per iscriverti: Manda una mail con oggetto: Iscrizione Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com
Per disiscriverti: Manda una mail con oggetto: Lascio la Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com Grazie… 🙂
——————————–

Avviso ai naviganti: La pubblicità nel mio blog è inserita da WordPress: non ci guadagno nulla e non ho controllo su ciò che viene pubblicizzato. Rimango contrario a qualsiasi pubblicità imposta ai blogg

Annunci

One Trackback to “BRONZI: SGARBI DENUNCIA COMMISSIONE PER CONCUSSIONE”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: