Mussolini “Inchinatevi alle opere del fascismo”


video di  La7 Attualità

E’ scontro in mattinata alla L’aria che tira trasmissione condotta da Myrta Merlino tra l’eurodeputata di Forza italia Alessandra Mussolini e il giornalista Fabrizio D’Esposito de Il Fatto Quotidiano.

Il giornalista fa illazioni sulle 82.000 preferenze raccolte da Alessandra Mussolini alle scorse elezioni europee e lei non ci sta: “Secondo te che ho fatto? Stai molto attento a quello che dici?” e la costringe a chiederle scusa

Il giornalista analizza il caso Mose e la vicenda Expo, facendo un paragone con tangentopòli “Anche in base del dato elettorale raggiunto da Renzi, bisogna dare la percezione concreta di spezzare questa commistione tra politica e affari”. E ancora: “Io sono un po’ pessimista, anche per la storia del nostro Paese. Basti pensare alla Prima Repubblica, ma al anche al fascismo. Lo stesso Mussolini si lamentava di certa morbidezza dei gerarchi”. La Mussolini non ci sta: “No, che vuoi dire? Non succedeva niente. Non c’erano tangenti e non aumentavano i prezzi”. “Mò mi sono rotta vedendo quello che è successo ora e che si è costruito durante il ventennio ci dovremmo inchinare al fascismo. Persino Gheddafi lo ha riconosciuto. E mò basta. Sempre a criticare, sempre a dire… Questa è storia. Inchinatevi alle opere del fascismo”.

 


facebook_30x30twitter_30x30 youtube_30x30rss_30x30newsletter_30x30 tumblr - Copia

Avviso
La pubblicità nel mio blog è inserita da WordPress: non ci guadagno nulla e non ho controllo su ciò che viene pubblicizzato.
*** In ogni caso io rimango contrario a qualsiasi pubblicità imposta ai blogger ***

 


– Alessandra Mussolini –

Mussolini contro D’Esposito “Stai molto attento a quello che dici?”

Mussolini su Bertinotti: “che bello, che nostalgia!”

Alessandra Mussolini “Ho due conigli, uno nero e uno bianco, si chiamano Fini e Alfano”

Alessandra Mussolini con al collo la cintura a Led di Forza Italia

“Keep calm un cazzo”, la cover del telefonino di Alessandra Mussolini

Quando Alessandra Mussolini recitava nuda e posava per Playboy

“Keep calm un cazzo”, la cover del telefonino di Alessandra Mussolini

La sobria Mussolini: “c’hann scassat o’cazz!”

Com’erano: Alessandra Mussolini: “il nome che porto mi ha fatto piangere”

Mussolini: “Se votiamo la Bonino ci troviamo Pannella con la parrucca bionda al Quirinale”

Il chiarimento tra la Merlino e la Mussolini a La Zanzara. Mussolini su Scanzi: “pensavo fosse un comico” e ancora “sono felice di quello che ho detto”

Scanzi: “Di Benito Mussolini non ho alcun rispetto” e la Mussolini lascia lo studio insultandolo

Mussolini: “Tifo Hollande, Carla e Sarko fuori da Eliseo”

Alessandra Mussolini: “Monti induce alla prostituzione”

 

Annunci

6 Responses to “Mussolini “Inchinatevi alle opere del fascismo””

  1. un’ altra che in quanto a finezza non glielo mette nel c… nessuno .

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: