Grillo “Io non ho i bambini che vengono qua e fanno grillo, grillo, grillo bisogna prendere le maestre di quella scuola e bisogna licenziarle!”

Circa 3 mila persone in Piazza della Vittoria per il comizio di Beppe Grillo, intervenuto a Pavia in sostegno del candidato a sindaco di Pavia di Giuseppe Polizzi.

“Questo nanetto (Berlusconi) dice che sono cattivo. Hai ragione Berlusconi, sono cattivo, ma ti prometto che nel primo giorno in cui governeremo o vai in Libano o ti prendi venti anni di galera. Abbiamo diritto a un processo pubblico  e lo faremo in via digitale. Hanno ridotto il Paese a una vergogna“.

Il Pd è una peste rossa che sta disintegrando il Paese. Guardate Greganti. E’ l’uomo idolo della sinistra, come Mangano della destra. Abbiamo chiesto al Senato di dirci quando si era recato lì e combinazione ci dicono che c’è stato un blackout. Di certo  non ha rubato per sè”.

Grillo ‘il parlamento europeo non esiste

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Intoccabili@GliIntoccabili

Dopo il 25 maggio il M5S adotterà a Bruxelles la stessa tecnica che adotta in Italia, quella che “per noi il Parlamento non esiste”.

“Noi  dopo le elezioni andiamo a strappare in faccia alla Merkel il fiscal compact, Che cosa significa sentirsi europei?  È l’inno alla gioia? Quello è il pezzo peggiore di Beethoven”

Renzi è uno che ha sempre mentito. Ha fatto una legge elettorale con un massone e con uno che non può votare. Io  rappresento 10 milioni di italiani, lui chi rappresenta?”.

Ci stupiamo se fischiano l’inno d’Italia, ma io non mi stupisco. Quando ascolto le parole dell’inno, ‘Fratelli d’Italià, mi dico: ma io con chi devo essere fratello in questo Paese? Con lobbisti e mafiosi? Io mi stupisco, invece, di un Presidente della Repubblica che riceve un condannato in via definitiva”

 

Grillo sulle Stampanti 3D

“Non si possono fare riforme con questa gente, nè destra nè sinistra se no al prossimo governo ci troveremo come ministri i soliti, anche Profumo o De Bortoli”.

Grillo “Noi siamo un’altra cosa lo dice l’Expo”

Grillo ‘dicevano che noi eravamo i grillini…i coglioncelli’

“Le solite piazze vuote, le solite piazze vuote! Guardali, vieni giù con noi, se stiamo alla finestra… questa battaglia dobbiamo farla insieme! Fatemi vedere un po’, no no non facciamo il tifo: ci sono le televisioni. Tg1, Tg2, lei che cosa è? Sky, va bene ancora ancora. Lì cosa c’è? Il MoVimento 5 Stelle! Signori, io sto girando l’Italia e le piazze sono così, quindi è giù una specie di Rivoluzione, ci siamo in mezzo non ce ne accorgiamo ma abbiamo già fatto una Rivoluzione! Noi stiamo perseguendo un sogno e non ci credeva nessuno. Adesso è un sogno, se sogni da solo sei lì e dormi, se sogni in 10milioni di persone comincia ad essere un bel casino per quelli lì! E loro cercano assolutamente di non farci sognare, se non ci fanno sognare, noi non li faremo dormire”

Grillo sulla prescrizione

L’ebetino che gira con la scorta! Io non ho i bambini che vengono qua e fanno grillo, grillo, grillo bisogna prendere le maestre di quella scuola e bisogna licenziarle! Perchè non puoi portare i bambini a fare il tifo! Ma si vede che è una persona… è possibile che non riusciamo più a distinguere le facce delle persona! Una volta c’era questa distinzione! Lo vedevi che era un bamboccio! Vedi che gira, fa, io l’ho conosciuto quando abbiamo avuto quell’incontro lì! Tutti mi dicevano ma perchè non l’hai fatto parlare? Ma che cosa faccio parlare?!? Uno che mente dalla mattina alla sera, mente e prima di andare via viene lì e mi dice: Beppe amicone amicone, io non voglio assultamente niente… Con questa faccina lì, ha una faccia! Questi qui li abbiamo sempre avuti tutti noi a scuola! Quello che sapeva tutto, e che parlava e quando parlava ti tiravi gli schiaffi nelle orecchie, ti ricordi? Quello che copiava il compito e poi diceva che era lui che era stato copiato! Quindi mi dice, Beppe stai tranquillo, non voglio niente, devi solo stare zitto… e ascoltare quello che ti devo dire! Ma io sapevo quello che mi doveva dire: era il programma del MoVimento 5 Stelle! E allora dovevo stare lì come uno scemo con quello che mi diceva tutte le balle!!!”

Grillo ‘io 25 anni di galera per voi non li faccio’

Grillo su Expò ‘Arriva un cinese e lo porti a Rhò?’

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Intoccabili@GliIntoccabili


facebook_30x30twitter_30x30 youtube_30x30rss_30x30newsletter_30x30 tumblr - Copia
——————————–
Iscriviti alla Newsletter (New)
Per iscriverti: Manda una mail con oggetto: Iscrizione Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com
Per disiscriverti: Manda una mail con oggetto: Lascio la Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com Grazie… 🙂
——————————–

Avviso ai naviganti: La pubblicità nel mio blog è inserita da WordPress: non ci guadagno nulla e non ho controllo su ciò che viene pubblicizzato. Rimango contrario a qualsiasi pubblicità imposta ai blogger
Annunci

4 Trackbacks to “Grillo “Io non ho i bambini che vengono qua e fanno grillo, grillo, grillo bisogna prendere le maestre di quella scuola e bisogna licenziarle!””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: