Quando Beppe Grillo nel 2011 stava con Marco Pannella per l’aministia


Beppe Grillo nel 2011 sosteneva la campagna di Marco Pannella contro il sovraffollamento delle carceri, a favore dell’amnistia.

Carceri: amnistia e indulto cosa sono e cosa prevede il codice penale

Sul proprio blog il 24 giugno del 2011, il futuro fondatore del Movimento 5 Stelle ospitava un video del leader radicale e scriveva:

Marco Pannella si sta battendo per una causa giusta, contro le morti in carcere, ogni anno più di 150, molte di queste oscure e riportate purtroppo con regolare cadenza su questo blog. Non ci vogliono più carceri, ma meno detenuti. Va abolita la legge Fini-Giovanardi che criminalizza l’uso delle marijuana. I reati amministrativi vanno sanzionati con gli arresti domiciliari e un lavoro di carattere sociale. Inoltre, quando questo sia possibile, gli stranieri, extracomunitari o meno, devono poter scontare la pena, qualunque essa sia, nel loro Paese di origine, vicino alla famiglia. Il carcere in Italia non serve a riabilitare nessuno, ma a uccidere. E’, di fatto, una scuola di criminalità. Basta nuove carceri e che le istituzioni (ma quali? questo è il problema) ascoltino Marco Pannella.

Non solo: nel 2005 il comico genovese aveva firmato un appello, promosso da Francesco Cossiga, per una “amnistia di Natale”. 

@GliIntoccabili

Gli Intoccabili https://intoccabili.wordpress.com/

Segnalazioni

(Mandami una mail per suggerire notizie,suggerimento su come
migliorare il sito, etc…)

intoccabili.gli@gmail.com

Iscriviti alla Newsletter (New)

Per iscriverti:

Manda una mail con oggetto: Iscrizione Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com

Segui il blog sui social network

facebook_30x30twitter_30x30 youtube_30x30rss_30x30newsletter_30x30 tumblr - Copia

Advertisements

14 Responses to “Quando Beppe Grillo nel 2011 stava con Marco Pannella per l’aministia”

  1. Reblogged this on .

  2. beppe io ho molta fiducia in te perche’il tuo partito e quello piu’ onesto,e spero tanto che tu possa vincere le elezioni,pero’non puoi andare contro a cose che anche tu in passato ai sostenuto amnistia e indulto,in carcere ci sono essere umani,che vivono in modo disumano ed io te lo posso confermare perche ci sono passato anche io e per poco non ci ho rimesso la pelle,dandomi dei farmaci sbagliati.ma che c’e’ne frega di berlusconi pensa alle persone che si trovano in quelle fogne e dici si ad amnistia e indulto e accompagnata da una riforma della giustizia,io credo che tu rifletterai e alla fine voterai a questi provvedimenti perche’tu sei al finco delle persone povere e che anno bisogno della tua fiducia,perche’non sarebbe da te dare un voto contrario,e su tutto quello che ai costruito fino ad esso marco pannella un po’ ti assomiglia e’ un combattente come te e solo persone come voi possono cambiare l’italia beppe nn mi deludere

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: