Archive for ottobre, 2013

mercoledì 30 ottobre 2013

30 ottobre 1960 nasceva Diego Armando Maradona

1393214_622212521151538_1114734502_n

Il 30 ottobre 1960 nasceva Diego Armando #Maradona.

read more »

lunedì 28 ottobre 2013

27 ottobre 1962 muore Enrico Mattei, presidente dell’Eni

27 ottobre 1962 di ritorno da un viaggio in Sicilia muore Enrico Mattei, presidente dell’Eni. L’aereo, sul quale stava facendo ritorno a Milano, precipitò nelle campagne di Bascapè, in provincia di Pavia. Il caso fu immediatamente archiviato come incidente dovuto alle avverse condizioni meteo.Nel 1994 la Procura di Pavia ha riaperto il caso e l’inchiesta, archiviata nel 2005, ha stabilito che l’aereo Morane-Saulnier su cui viaggiava Mattei fu sabotato.

read more »

lunedì 28 ottobre 2013

Intervista a Kyenge Kikoko, padre di Cecile Kyenge

E’ capotribù dal novembre 1984, quando ereditò dal nonno il ruolo di guida della sua comunità nel Congo insieme allo stesso nome di Kyenge

E’ Kikoko (o Kikongo) Kyenge, il padre di Cecile, attuale ministro per l’Integrazione della Repubblica Italiana. L’intervista, a cura dell’Agenda Interculturale, è vecchia di due anni e risale a quando la figlia del capotribù (Kyenge significa proprio questo, come spiega lui stesso) era ancora un semplice medico oculista

read more »

lunedì 28 ottobre 2013

28 Ottobre 1922, la marcia su Roma

stato d'assedio

28 Ottobre 1922, la marcia su Roma

Il re d’Italia Vittorio Emanuele III rifiuta di firmare lo stato d’assedio proclamato dal consiglio dei ministri e – di fatto – spiana la via alla marcia su Roma organizzata da Benito Mussolini e dal Partito fascista.

read more »

giovedì 24 ottobre 2013

Il 24 ottobre 1917 ha inizio una delle peggiori disfatte della Storia: la battaglia di Caporetto

caporetto

Il 24 ottobre 1917 ha inizio una delle peggiori disfatte della Storia: la battaglia di Caporetto, combattuta tra il Regio Esercito italiano e le forze austro-ungariche e tedesche.

Oggi la parola “Caporetto” (un comune della Slovenia) significa, e non solo nella lingua italiana, “sconfitta disastrosa”.

read more »

domenica 20 ottobre 2013

L’assessore Pd “Ci vorrebbe Mussolini”

Civitanova Marche, 19 ottobre 2013

Boccia le Marche, si pente di aver votato a sinistra e elogia Mussolini. L’outing su Facebook dell’assessore ai servizi sociali, Antonella Sglavo assessore del Pd in un Comune delle Marche, Civitanova

“Non voterò mai più a sinistra nella mia vita. Benito lo diceva molti nemici molto onore, aveva ragione, ci vorrebbe”

“Credo che la peggiore umanità sia al centro Italia – ha scritto – Vivo nelle Marche e qui hanno difetti sia del nord che del sud”.

E scoppia il caso, con l’opposizione che invoca le dimissioni dell’assessore.

Consigliere regionale Forza Italia pubblica su Fb fotomontaggio di Mussolini con insulti a Kyenge e Boldrini “Gli italiani muoiono di fame, andate a…”

read more »

sabato 19 ottobre 2013

Le regole sull’immigrazione nel Regno Unito

Nella legislazione del Regno Unito il reato di immigrazione clandestina era già presente nell’Immigration Act del 1971. Si rende colpevole del reato lo straniero che entra nel Regno Unito in violazione di un provvedimento di espulsione o senza un titolo di ingresso oppure chi si trattiene oltre la validità del suo titolo di soggiorno o non rispetta le condizioni alle quali è stato rilasciato (section 24). E’ previsto un giudizio con rito abbreviato e come pena la detenzione sino a 6 mesi, un’ammenda, o entrambe.
Un’ulteriore fattispecie, che tiene conto anche dei mutamenti legislativi a livello dell’Unione europea, è stata introdotta con l’Asylum and Immigration Act del 2004 (section 2).
Si rende responsabile di tale reato chi, ad un controllo, non risulta in possesso di un documento di immigrazione (un passaporto o un documento avente v alore equivalente) valido che permetta di stabilire in maniera soddisfacente la sua identità.

read more »

sabato 19 ottobre 2013

Michelle Bonev: “Andai con Berlusconi per potere produrre la mia fiction”

La Russa su Servizio Pubblico “usato metodo mafioso ‘vendetta trasversale’”

Gasparri “Santoro finira’ col vendere le divise usate di Vauro a Porta Portese”

read more »

sabato 19 ottobre 2013

assessore leghista choc su la Kyenge “Rimandiamola in Africa, poi saranno gli oranghi e le scimmie a stabilire se la riprendono o meno a casa loro”

E’ il messaggio indirizzato al ministro per l’integrazione Cecile Kyenge postato su facebook da Paolo Pagani, assessore leghista del comune di Cadorago, nel comasco

 ”Mettetela su un barcone. Assicuratevi che non affondi. Deve tornare in Africa da dove è venuta. Poi saranno gli oranghi e le scimmie a stabilire se la riprendono o meno a casa loro. Ma a quel punto non sarà più un problema di noi italiani”.

Calderoli choc: “il ministro Kyenge? Non posso non pensare a un orango”, poi si scusa “era una battuta”

L’assessore leghista Stival rincara la dose: “Offeso l’orango”

Fucksia (M5S): “Il ministro come un orango? Ci sta”, poi precisa: “Se ho dato adito a pensare che in qualche modo giustificassi offese, mancanza di rispetto o peggio razzismo, mi scuso”

read more »

sabato 19 ottobre 2013

Lui sa, l’editoriale di Marco Travaglio

lui sa

Se non fosse così mal consigliato e mal circondato, Giorgio Napolitano chiamerebbe i giornalisti e direbbe: “Diffido chicchessia dal parlare ancora a nome mio. Sbagliai, un anno fa, obnubilato dal mio ego smisurato, a ingaggiare un’assurda guerra contro i magistrati di Palermo che cercano faticosamente la verità sulla trattativa Stato-mafia, costata la vita a tanti innocenti. Così come sbagliai, prima, ad assecondare le richieste di protezione di un uomo disperato come Mancino, e a trascinare in un abuso di potere il mio consigliere Loris D’Ambrosio. Avrei dovuto dissipare subito le ombre che, a causa della mia leggerezza, si addensavano sulla mia persona e sull’alta funzione che ricoprivo e ricopro. Ma ora basta, ora ho deciso di rivelare quel che dissi a Mancino in quelle quattro telefonate ormai distrutte, anche se una sentenza della Consulta – da me richiesta con un ricorso che non si poteva rifiutare – mi con- sentirebbe di non farlo.

read more »

venerdì 18 ottobre 2013

La Russa su Servizio Pubblico “usato metodo mafioso ‘vendetta trasversale'”

”Trovo ributtante i toni e i contenuti usati ieri sera da un’ospite del programma di Santoro che e’ stata incredibilmente utilizzata, con asserite rivelazioni, per l’ennesimo attacco a Berlusconi. Stavolta coinvolgendo la sua compagna, usando di fatto il metodo mafioso della ‘vendetta trasversale’.

read more »

venerdì 18 ottobre 2013

Gasparri “Santoro finira’ col vendere le divise usate di Vauro a Porta Portese”

‘Ormai Santoro e’ uscito dal giornalismo per confermarsi il rigattiere della vergogna. Finira’ col vendere le divise usate di Vauro a Porta Portese. La sua trasmissione di ieri ha superato ogni record di disgusto. Utilizzare personaggi patetici in evidenti difficolta’ in quel modo dimostra che siamo da tempo oltre il giornalismo

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: