Archive for luglio, 2013

mercoledì 31 luglio 2013

Khalid Chaouki (Pd) posta la vignetta della Kyenge che getta banane a Maroni

Khalid Chaouki, Deputato e Responsabile nazionale Nuovi Italiani – Partito Democratico

vignetta

read more »

mercoledì 31 luglio 2013

Laura Boldrini “Non credo a idea della politica gratis”

laura boldrini gratis

read more »

mercoledì 31 luglio 2013

Scanzi critica l’uscita di De Gregori contro la sinistra

scanzi su degregori

Con la sua centrifuga di banalità da “pensionato conservatore con opinioni di medio qualunquismo piccolo borghese” (cit Iacoboni), Francesco De Gregori ha reso incommensurabilmente felici terzisti, cerchiobattisti, fioroniani, bocciani, scalfariani, dalemiani, franceschiniani, montiani. E via così.

read more »

mercoledì 31 luglio 2013

Consigliere di Cantù: “Banane? Si rallegri, il cocco le avrebbe fatto male”

Guarda il video

Giorgio Masocco, uno dei tre consiglieri comunali di Cantù ed ex leghista che ha abbandonato l’aula all’arrivo della Kyenge, commenta così il lancio delle banane al ministro per l’Integrazione.

“La Kyenge è il ministro del nulla ed è stata scelta solo perché nera, per una questione di opportunismo”.

read more »

mercoledì 31 luglio 2013

De Gregori scarica la sinistra: “Persa tra slow food e No Tav non le darò più il mio voto…”

Francesco De Gregori torna a parlare in un’intervista ad Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera dopo anni di silenzio sulla politica italiana,

“Continuo a pensarmi di sinistra. Sono nato lì. Sono convinto che vadano tutelate le fasce sociali più deboli, gli immigrati, i giovani che magari oggi nemmeno sanno cos’è il Pd”.

Ma “cos’è oggi la sinistra” in Italia?  “È un arco cangiante che va dall’idolatria per le piste ciclabili a un sindacalismo vecchio stampo, novecentesco, a tratti incompatibile con la modernità.

read more »

mercoledì 31 luglio 2013

Castelli: ”Kyenge razzista e nullità politica ma insulti sono un errore”

Gli insulti sono sempre un errore, e lo dice un ex ministro che è stato molto insultato” ma riguardo al ministro Cecile Kyenge “sono un errore politico”. A sostenerlo è Roberto Castelli, ex ministro leghista alle Infrastrutture, a margine della cerimonia di inaugurazione di un tratto della variante di Morbegno in Valtellina.

read more »

martedì 30 luglio 2013

Buonanno (Lega): “Sel è una lobby di sodomiti” poi precisa: “Non ho insultato Sel, sodomia è nella Bibbia. Pronto ad accogliere la Kyenge a braccia aperte”

Guarda il video

E’ da questa mattina che il leghista Gianluca Buonanno se la prende con i deputati della sinistra, di Sel in primis ma anche del Pd. Alla ripresa dei lavori dell’aula nel pomeriggio, gli attacchi proseguono e, in particolare, un passaggio dell’intervento di Buonanno manda su tutte le furie i deputati di Sel che, per protesta, lasciano l’aula, dove si stanno votando gli emendamenti al decreto Ecobonus.

Buonanno, Lega: “Non ho insultato Sel, sodomia è nella Bibbia. Pronto ad accogliere la Kyenge – Video

read more »

martedì 30 luglio 2013

sito Pd: “…E per i grillini il Senato è un giocattolo”

pd

read more »

martedì 30 luglio 2013

Borghezio sulla Kyenge: “I LEGHISTI NON POSSONO PROPRIO ‘DIGERIRLA'”

“Sono in sé lodevoli e comprensibili gli sforzi che alcuni dirigenti del nostro Movimento stanno compiendo nel tentativo di ‘normalizzare’ i rapporti con la Kyenge, giungendo persino ad invitarla ad una festa periferica. Lodevoli, ma inutili. Infatti i leghisti, quelli non d’apparato, cioè i militanti duri e puri che costituiscono – anche elettoralmente – l’anima viva e pulsante del Movimento non si omologheranno mai a questo buonismo tartufesco.

read more »

martedì 30 luglio 2013

‎Kyenge‬: “Maroni‬ fermi attacchi o non vado a festa ‪‎Lega‬”, Salvini: “questa signora merita solo Silenzio”

kyenge

read more »

martedì 30 luglio 2013

Il 26 ottobre a Varsavia il «Calendario Di Meo 2014» dal titolo «Memoria e Futuro»

Uno dei più più prestigiosi editati in Italia,
diventato «pezzo» da collezione.
Il 26 ottobre a Varsavia
il «Calendario Di Meo 2014»
dal titolo «Memoria e Futuro»
La fascinosa città polacca nei quadri
di Bernardo Bellotto e negli scatti di Massimo Listri

VARSAVIA – Sabato 26 ottobre, in Polonia, al Museo Nazionale di Varsavia, sarà presentato alla stampa il «Calendario Di Meo 2014», uno dei più prestigiosi editati in Italia, di volta in volta affidato ad artisti di fama nazionale ed internazionale, e dunque diventato «pezzo» da collezione. In concomitanza con la presentazione del calendario, il Museo Nazionale di Varsavia inaugurerà una importante mostra sul Guercino.
L’edizione 2014 porta ancora la firma di Massimo Listri, uno dei più grandi maestri contemporanei dell’immagine, già autore del calendario 2013 dedicato alle Chiese di Napoli.

read more »

martedì 30 luglio 2013

sabato 3 agosto 2013 a Castellabate in provincia di Salerno Il Premio Pio Alferano, tra gli altri, a Gian Antonio Stella (Corsera)

La cerimonia di premiazione sabato 3 agosto 2013

a Castellabate in provincia di Salerno

Il Premio Pio Alferano, tra gli altri,

a Gian Antonio Stella (Corsera)

Il prestigioso riconoscimento dedicato alla memoria

del Generale che fu Comandante del Nucleo Tutela

Patrimonio Artistico dei Carabinieri dal 1975 al 1982.

Contestualmente sarà inaugurata la mostra

«Enzo Cucchi. Un sogno lungo tre sogni»

curata da Vincenzo Mazzarella e Vittorio Sgarbi

 

 

CASTELLABATE (SA) – Sabato 3 agosto 2013, alle ore 20.30, al Castello dell’Abate di Castellabate (in provincia di Salerno), si svolgerà la seconda edizione del «Premio Pio Alferano», dedicato alla memoria del Generale di Corpo d’Armata Pio Alferano, Comandante del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico dei Carabinieri dal 1975 al 1982, figura importante nella storia di questo reparto specializzato per essere stato il primo a comprenderne le potenzialità informative e investigative, con proiezioni anche al di fuori del territorio nazionale, volendo fortemente la banca dati delle opere d’arte da ricercare e ponendo le basi per gli importanti successi del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. A lui, infatti, si devono importanti recuperi, come quello della Muta di Raffaello, nel 1976.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: