Archive for aprile, 2013

martedì 30 aprile 2013

Fassina: “Berlusconi si dia una calmata. Il governo Letta non è il governo del PdL”

Berlusconi si dia una calmata. Il governo Letta non è il governo del PdL. Il sen Berlusconi eviti di creare subito problemi. Sull’Imu, come su ogni altri punto programmatico, non può passare la proposta del PdL, come non può passare la proposta del Pd. È necessario un compromesso per andare avanti. L’eliminazione dell’Imu sulla prima casa vale circa 4 miliardi di euro all’anno. Quanto l’aumento di un punto percentuale di Iva. Gli effetti distributivi delle due misure sono però molto diversi.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Cacciari: “Non ho la tv, ditelo alla Rai che mi rompono le palle perché non lo pago”

Massimo Cacciari in collegamento telefonico  con la  trasmissione “Un giorno da pecora” in onda su Radio2, trasmissione condotta da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro.

La puntata di oggi aveva come ospite in studio la deputata del Partito Democratico ed ex portavoce del segretario Pierluigi Bersani, Alessandra Moretti

Il filosofo del Pd Massimo Cacciari, spesso ospite di diversi programmi, se la prende con la tv. Più precisamente con la Rai, colpevole di intimargli anno dopo anno il pagamento del canone. I conduttori chiedono all’ex sindaco di Venezia cosa guarda in televisione la sera e  Cacciari sbotta: “Non ho la tv, ditelo alla Rai che mi rompono le palle perché mi chiedono di pagare il canone!”.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Emiliano: “La prova lampante che il governo destra – sinistra non è un governo politico.”

La prova lampante che il governo destra – sinistra non è un governo politico.

In questi giorni bisogna andare a fare comizi elettorali nei Comuni per sostenere i contrapposti candidati di PDL e PD. Ma in periferia non è cambiato nulla, visto che i candidati dei due partiti se le stanno dando di santa ragione.
Si tratta della prova di ciò che dico da tempo: la linea politica del PD e del PDL (che non può essere diversa a Roma e in periferia trattandosi di due partiti nazionali) non è quella di un’alleanza politica tra loro che valga in ogni luogo della penisola. Si tratta solo di un inciucio a sfondo emergenziale che tende a salvarli dallo tsunami che stava per travolgerli.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Gaffe per il senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri la figlia del brigadiere Giangrande diventa Martina Colombari

Guarda il video

Incidente per il senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri del Pdl, nel corso del dibattito sulla fiducia al Senato: quando parla del drammatico agguato di domenica e rende omaggio al coraggio dei Carabinieri.

Nel ricordare l’agguato di domenica scorsa all’esterno di Palazzo Chigi, il senatore ha citato l’attrice ex miss Italia Martina Colombari invece di Martina Giangrande, figlia del carabiniere rimasto ferito nell’attentato.

Lapsus: perLuigi D’Ambrosio Lettieri la figlia del brigadiere Giangrande diventa Martina Colombari

Ferrero su sparatoria: “gli incendiari sono Berlusconi e company”

I commenti dei politici sulla sparatoria davanti a Palazzo Chigi

Sparatoria davanti a Palazzo Chigi, uno dei due carabinieri feriti al collo non pare grave

read more »

martedì 30 aprile 2013

E su Wikipedia per uno scherzo il Pd è un: “Partito di centro-sinistra e di centro-destra”

pd

Per uno scherzo il Partito democratico sulla sua pagina di Wikipedia: risulta essere un  ”partito italiano di centro-sinistra”, le parole ”e anche di centro-destra”, inoltre voce ”segretario”, inoltre, ha scritto il nome di Silvio Berlusconi.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Chi è Carlo Trigilia, nuovo ministro della coesione territoriale

Carlo Trigilia (Siracusa, 18 giugno 1951) è un sociologo e politico italiano, docente universitario e ministro per la Coesione territoriale nel Governo Letta.

Sociologo, è professore ordinario di sociologia economica nella Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. E’ presidente del corso di laurea in “Analisi e politiche dello sviluppo locale e regionale” (sede di Prato) e direttore del Centro Europeo di Studi sullo Sviluppo Locale e Regionale. Ha insegnato nelle Università di Palermo e di Trento ed è stato “Lauro De Bosis professor” presso la Harvard University. E’ stato direttore ed è membro del comitato editoriale della rivista “Stato e Mercato”, e del comitato editoriale di “Sviluppo locale”. E’ socio del Consiglio Italiano per le Scienze Sociali (CSS). Presidente della Fondazione RES / Istituto di Ricerca su Economia e Società in Sicilia. Collabora a “Il Sole 24ore”.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Il “coming out” Jason Collins, giocatore di basket Nba dei Washington Wizards

(2) Gli Intoccabili_20130430-144903Jason Collins, giocatore di basket dei Washington Wizards nel campionato statunitense NBA, ha annunciato di essere gay in una lettera pubblicata da Sports Illustrated, diventando così il primo giocatore professionista statunitense in attività a rivelarlo pubblicamente.

Collins ha 34 anni, è nato in California ed è diventato professionista nel 2001, con i New Jersey Nets. È arrivato ai Wizards il 21 febbraio 2013, dopo aver giocato una stagione con i Boston Celtics.

Sono un centro dell’NBA di 34 anni. Sono nero. E sono gay.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Alessandra Moretti “Renzi eccome se e’ maschilista, ama essere al centro dell’attenzione'”

25-10-2012 La Zanzara

Alessandra Moretti, la bella portavoce di Pierluigi Bersani per le Primarie a La Zanzara, su Radio 24, sul curriculim del segretario del Pd. I conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo le hanno infatti chiesto quante volte Bersani sia stato ministro. “Due volte  dell’Industria con Prodi e poi nel 2001 dei Trasporti”.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Chi è Moavero Milanesi, il ministro agli affari europei

Enzo Moavero Milanesi (Roma, 17 agosto 1954) è un giurista, avvocato e politico italiano.

Già giudice di primo grado presso la Corte di giustizia dell’Unione europea in Lussemburgoe collaboratore della Commissione europea in qualità di Direttore Generale del Bureau of European Policy Advisors, è Ministro per gli Affari Europei nel governo Letta, dopo aver ricoperto il medesimo ruolo nel precedente governo Monti.

Enzo Moavero Milanesi, la cui famiglia discende da Ferdinando Bocconi, fondatore dell’università milanese intitolata al figlio Luigi, è originario di Cavenago d’Adda, in Provincia di Lodi. Nel 1977 si è laureato con lode in giurisprudenza presso l’università degli Studi di Roma “La Sapienza”. In seguito, ha proseguito i suoi studi in Belgio al Collegio d’Europa di Bruges, dove si è specializzato in diritto comunitario. Nel 1983 ha frequentato un corso di diritto internazionale all’Università del Texas di Dallas.

read more »

martedì 30 aprile 2013

Boldrini, indegni gli insulti a Kyenge

E’ indegna di un Paese civile la serie di insulti che – soprattutto da alcuni siti in rete, ma non solo – si sta rovesciando sulla neoministra Ce’cile Kyenge.
Come molti e molte, nel vederla giurare al Quirinale ho avvertito anche io che l’Italia stava facendo un passo avanti importante non solo per i “nuovi italiani”, ma per tutti noi, perche’ capiamo finalmente quanto ricco, contemporaneo e antico al tempo stesso, sia l’incontro tra le culture. Questo percorso puo’ non piacere a tutti. Pero’ non e’ in alcun modo tollerabile la volgarita’ razzista mirata contro una persona per il colore della pelle”. Lo scrive la Presidente della Camera Laura Boldrini in un messaggio al neo ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge.

read more »

martedì 30 aprile 2013

30 aprile 1993: Craxi esce dal Raphael e viene bersagliato di monetine

30 aprile 1993: Craxi esce dal Raphael e viene bersagliato di monetine

read more »

martedì 30 aprile 2013

Marco Travaglio contro una parte della stampa: “Saliva & olio di ricino”

“La primavera romana è segnata quest’anno da un tasso inusitato di umidità. Pare che i meteorologi facciano risalire l’inedito fenomeno a una sovrapproduzione di saliva e olio di ricino da parte di una particolare specie animale: quella dei giornalisti. Alla tradizionale cupidigia di servilismo della categoria, si assomma la concentrazione di lingue, un tempo attive a corrente alternata (una volta quelle di sinistra, una volta quelle di destra) e oggi invece mobilitate in uno sforzo simultaneo e unidirezionale, affinché alle larghe intese corrispondano larghe leccate. I signorini grandi firme però si dividono i compiti. Alla saliva provvedono soprattutto i giornali di sinistra e “indipendenti”.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: