De Magistris “Non vedo margini per un rinnovamento interno”

In una intervista a Repubblica rilasciata dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. “Quello che è accaduto nell’Idv – afferma – non credo si risolva con la mediazione al ribasso politico. Si deve aprire una stagione nuova: basta con la concezione padronale del partito”. Di Pietro, aggiunge De Magistris, “doveva essere più coraggioso” invece di dedicarsi “alla gestione verticistica. Si è fatto affiancare da persone di scarso livello politico, culturale, anche morale. Non vedo margini per un rinnovamento interno.

La Repubblica

“C’é bisogno di qualcosa di molto innovativo. Di Pietro sta facendo un importante giro di boa e se stavolta sbaglia pagherà le conseguenze anche nel futuro”. Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, risponde così, a ‘Servizio pubblico’, alla domanda se l’Idv ora dovrebbe sciogliersi. “Oggi – prosegue De Magistris – è il momento di grandi radicalità”. “Credo però che non sia più sufficiente cambiare l’Idv ma serve più proposta politica, anche per quanto riguarda Grillo”, conclude. Tra le possibilità che De Magistris vede per cambiare l’attuale panorama politico c’é quella di “mettere insieme tutti quelli che nei partiti stanno, magari da tempo, facendo del bene nel Paese”. Per quanto riguarda gli attacchi che sono arrivati da più parti ad Antonio Di Pietro, De Magistris osserva: “Se ti metti contro il sistema, il sistema si mette quasi sempre contro di te”. “Non credo però – sottolinea il sindaco di Napoli eletto con l’Idv – che i vertici dell’Idv abbiano voglia di tutto questo grande cambiamento”.

(Ansa)

“Oggi, la favola delle mele marce non regge piu’ perche’ se le mele marce aumentano, diventa un frutteto”, ha detto il sindaco di Napoli a margine dell’incontro con il presidente della Camera Gianfranco Fini sul decreto per i Comuni. “Di Pietro – ha aggiunto De Magistris – non ha colto fino in fondo l’allarme che insieme ad altri lanciai sulla questione morale. Avemmo, per questo, un processo politico, non da Di Pietro, ma da altri nel partito. Dice da tempo di voler togliere il nome dal simbolo, oggi e’ venuto il momento di farlo perche’ i movimenti leaderistici sono finiti. Ho pronta la lista civica con altri sindaci per le politiche”.

Lunaset

Orlando “L’Idv non è finito. E’ morto”

 

– Luigi De Magistris –

De Magistris: “Sono profondamente addolorato per aver ricevuto una condanna per fatti insussistenti”

È innocente, ma deve dimettersi, l’editoriale di Travaglio su De Magistris

De Magistris: “Da visionario penso che la fase più avanzata della democrazia sia l’anarchia”

De Magistris: “Sì a Ingroia candidato, ma no al partito dei magistrati”

De Magistris “Non vedo margini per un rinnovamento interno”

De Magistris contro Grillo sull’inceneritore

De Magistris si autoincensa su spazzatura e buon governo della città

De Magistris annuncia il suo movimento “arancione”

Per approfondire vai a Gli Intoccabili


facebook_30x30twitter_30x30 youtube_30x30rss_30x30newsletter_30x30 tumblr - Copia
——————————–
Iscriviti alla Newsletter (New)
Per iscriverti: Manda una mail con oggetto: Iscrizione Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com
Per disiscriverti: Manda una mail con oggetto: Lascio la Newsletter a: intoccabili.gli@gmail.com Grazie… 🙂
——————————–

Avviso ai naviganti: La pubblicità nel mio blog è inserita da WordPress: non ci guadagno nulla e non ho controllo su ciò che viene pubblicizzato. Rimango contrario a qualsiasi pubblicità imposta ai blogg

Annunci

8 Trackbacks to “De Magistris “Non vedo margini per un rinnovamento interno””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: