Archive for marzo, 2012

sabato 31 marzo 2012

Walter Veltroni: “Calearo è persona orrenda… quando lo abbiamo candidato sembrava diverso…”

Walter Veltroni interviene via twitter sulla polemica scatenata dalle affermazioni, ieri durante una trasmissione radiofonica, da Massimo Calearo. «Vedo solo ora che mi si chiede di scusarmi per la candidatura di Calearo. Calearo ha mostrato di essere una persona orrenda», scrive nel primo tweet Veltroni, che candidò Calearo capolista in Veneto quando era leader del Pd alle politiche del 2008. Ieri Calearo ha detto di essere intenzionato a non metter più piede a Montecitorio, un luogo che considera inutile. Eppure, l’imprenditore veneto non intende dimettersi e ha spiegato che il suo stipendio da deputato lo usa per pagare un mutuo. Parole che hanno scatenato un’ondata di indignazione proprio su twitter.

read more »

sabato 31 marzo 2012

Francesco Rutelli: “Restituiremo ai cittadini i soldi che ha preso Lusi”

(AGI) – Milano, 31 mar. – Nessuna complicita’ con Luigi Lusi, l’ex tesoriere della Margherita indagato per appropriazione indebita aggravata per un ammanco di almeno 20 milioni di euro dalle casse del partito. Francesco Rutelli, presidente dell’Api, non solo lo ribadisce dal salotto di Fabio Fazio, durante la puntata di ‘Che tempo che fa’, ma alza il tiro e annuncia: “recupereremo tutti i soldi che questa persona ha preso, restituiremo ai cittadini italiani tutti i soldi della Margherita e usciranno dei soldi in piu'”. L’impegno preso pubblicamente da Rutelli, che promette un “lieto fine”, e’ di indirizzare i soldi a una “destinazione pubblica”.

read more »

sabato 31 marzo 2012

Divampa rogo, in casa dormono. Salvati da sindaco e assessori leghisti e dalla loro Ronda. San Genesio, incendio scoppia in un’abitazione e tre inquilini rischiano di morire. Gli amministratori: «Stavamo facendo ronda serale per prevenire i furti, abbiamo dato l’allarme»

La Provincia Pavese

SAN GENESIO. Sindaco, assessori e segretario cittadino, tutti della Lega nord, salvano da un incendio, forse causato da un fornello lasciato acceso, tre persone di origine romena. E’ accaduto giovedì sera, poco dopo le 23.30, in via per Due Porte, la strada che collega il centro di San Genesio alla frazione. Appena prima era terminata una riunione della sezione locale. Il primo cittadino, Cristiano Migliavacca, gli assessori Enrico Tessera, sicurezza, e Davide Olivati, ecologia, e il consigliere comunale e segretario cittadino del Carroccio, Benedetto Loffredo, stanno effettuando un giro di controllo in un paese, come tanti altri, costretto a fare i conti con il problema dei furti. Dall’auto vedono le fiamme divampare dalla finestra del primo piano di una casa gialla. Tutto intorno una recinzione e un cancello.

read more »

sabato 31 marzo 2012

Leoluca Orlando apre la campagna elettorale in 10 diverse lingue

read more »

sabato 31 marzo 2012

Bocchino: “Orlando sindaco? Niente minestre riscaldate”

Da quotidiano24.it

“Nulla contro Orlando e la sua storia personale, ma bisogna dire che gli elettori non sono interessati a minestre riscaldate”. Lo ha detto il vicepresidente di Fli, Italo Bocchino, a Palermo per una manifestazione elettorale a sostegno del candidato a sindaco Alessandro Aricò. Poi il numero due di Fli dice la sua sulla vicenda del governatore siciliano: “Su Lombardo non c’è nessuna decisione della magistratura che vada oltre le indagini, se e quando sarà rinviato a giudizio, il presidente della Regione saprà bene cosa fare. Noi apprezziamo molto la sua decisione già annunciata di dimettersi in caso di rinvio a giudizio”.

sabato 31 marzo 2012

Santoro scaricato dagli operai: “Tu non ci capirai mai”

Da: ultimoranotizie.it

«Merde». Massimiliano ha 45 anni, due figli e un mutuo. Lavora in Fincantieri e il mese prossimo deve pagare per i suoi bambini «la mensa» e il dentista («anche se ormai è diventato un optional»). Urla, è incazzato. Ma non sa che ha appena fatto incazzare anche di più Michele Santoro. Quel «merde» tuonato dalla piazza di Sestri Ponente, dove  Miche’ ha spedito il fido scudiero Sandro Ruotolo a cadenzare le lagnanze operaie sui tempi della diretta tv, riecheggia senza preavviso nello studio di Servizio pubblico. Dove però  non c’è nessuno di centrodestra da impallinare – caso in cui ben vengano gli epiteti – bensì siedono la presidente del Pd Rosy Bindi e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, uomo immagine dell’Idv.

read more »

sabato 31 marzo 2012

Costituzione Italiana: TITOLO II IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

TITOLO II
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Art. 83.

Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri.

All’elezione partecipano tre delegati per ogni Regione eletti dal Consiglio regionale in modo che sia assicurata la rappresentanza delle minoranze. La Valle d’Aosta ha un solo delegato.

L’elezione del Presidente della Repubblica ha luogo per scrutinio segreto a maggioranza di due terzi dell’assemblea. Dopo il terzo scrutinio è sufficiente la maggioranza assoluta.

Art. 84.

Può essere eletto Presidente della Repubblica ogni cittadino che abbia compiuto cinquanta anni d’età e goda dei diritti civili e politici.

L’ufficio di Presidente della Repubblica è incompatibile con qualsiasi altra carica.

L’assegno e la dotazione del Presidente sono determinati per legge.

read more »

sabato 31 marzo 2012

Bocchino: : “Lombardo è diverso da Romano e Cosentino…”

(Adnkronos) – «Su Lombardo non c’è nessuna decisione della magistratura che vada oltre le indagini, se e quando sarà rinviato a giudizio, il presidente della Regione saprà bene cosa fare. Noi apprezziamo molto la sua decisione già annunciata di dimettersi in caso di rinvio a giudizio». Lo ha detto a Palermo il vicepresidente di Fli, Italo Bocchino, commentando gli sviluppi giudiziari del governatore siciliano, Raffaele Lombardo. «Lombardo – ha aggiunto – dimostra di essere un politico diverso da Romano e Cosentino, che non hanno nè detto nè fatto la stessa cosa. Lasciamo decidere la magistratura con grande serenità».

http://www.daw-blog.com/2012/03/31/bocchino-lombardo-e-diverso-da-romano-e-cosentino/

Bocchino: “Orlando sindaco? Niente minestre riscaldate”

Seguici su twitter
Abbonati agli rss
sabato 31 marzo 2012

Volantini Br a Dell’Utri, familiari vittime: “Napolitano annulli l’asta”

Volantini Br a Dell'Utri, familiari vittime: Napolitano annulli l'asta

Torino – “Chiediamo che il capo dello Stato, Giorgo Napolitano, ripari a questa ingiustizia facendo annullare l’asta con cui Dell’Utri si è aggiudicato un lotto di volantini delle Br, che devono andare negli archivi di Stato”.  Questa la richiesta fatta al presidente della Repubblica da Giovanni Berardi, dell’Associazione familiari vittime del terrorismo. A un’asta Bolaffi il senatore si è infatti aggiudicato diciassette volantini delle Brigate Rosse per 17 mila euro.

read more »

sabato 31 marzo 2012

Berlusconi, blitz della Forestale a villa Certosa

Giardinieri al lavoro nel parco di Villa Certosa, la residenza estiva di Silvio Berlusconi, ma i lavori non potranno esser conclusi entro il ponte Pasquale. Ieri gli uomini della Forestale dell’Ispettorato di Tempio Pausania hanno bloccato i lavori per mancanza di due autorizzazioni, una per il movimento terra che avrebbe consentito lo sbancamento in atto, l’altro della Tutela del Paesaggio visto che l’area interessata all’intervento e’ sottoposta a rispetto idrogeologico.

Come riporta oggi il quotidiano La Nuova Sardegna, lo sbancamento sulla collina di Punta Lada, a Porto Rotondo, con il decespugliamento della macchia mediterranea non poteva passare inosservato e cosi’ i forestali di Tempio si sono presentati a Villa Certosa e hanno effettuato un lungo sopralluogo nella parte alta della proprieta’ dell’ex premier. Le ruspe e alcuni giardinieri nei giorni scorsi hanno dissodato e preparato quei terreni incolti per l’impianto di un nuovo frutteto.

read more »

sabato 31 marzo 2012

A l’Ultima Parola: Crosetto (Pdl) manda affanculo il pubblico – video

Di fonte alla contestazione del pubblico in studio, Guido Crosetto reagisce così


Nella puntata di ieri de L’Ultima Parola, è andato in scena un piccante diverbio tra gli ospiti ed il pubblico. Di fonte alla contestazione del pubblico in studio, Crosetto reagisce così.

read more »

venerdì 30 marzo 2012

Calearo: “Dall’inizio dell’anno alla Camera dei Deputati ci sono andato solo tre volte …Con lo stipendio da parlamentare pago il mutuo della casa che ho comprato … sono 12mila euro al mese di mutuo”

Calearo a la Zanzara, Radio 24: “Dall’inizio dell’anno alla Camera dei Deputati ci sono andato solo tre volte … rimango a casa a fare l’imprenditore, invece che andare a premere un pulsante. Non serve a niente. Anzi, credo che da questo momento fino alla fine della legislatura non ci andrò più

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: