Posts tagged ‘campagna elettorale’

mercoledì 6 febbraio 2013

L’ex responsabile Razzi, ora Pdl: “Votatemi, ho organizzato partite di pallone”

Antonio Razzi, candidato del Pdl  spiega in un video postato su Facebook perché le persone dovrebbero votarlo alle prossime elezioni politiche: “Ho fatto tante cose per la mia Regione (l’Abruzzo). Ad esempio ho organizzato partite di tennis e di calcio”.

domenica 9 settembre 2012

Luigi Cesaro “Votate Piemonto!”


Altra gaffe memorabile di Giggino ‘a purpetta è quella che riguarda la chiusura della campagna elettorale del Comune di Sant’Antimo.

Per l’occasione Luigi Cesaro era riuscito a portare diversi onorevoli e senatori del PdL. Tutti questi ospiti illustri sostenevano la rielezione del sindaco uscente di centrodestra Francesco Piemonte. Il problema è che Cesaro più di una volta si è trovato a sbagliare nome, dicendo “Votate Piemonto!“.

Luigi Cesaro “Votate Piemonto!”

Luigi Cesaro e il “Tc-tac”

Luigi Cesaro, il presidente della Provincia di Napoli e la “gaffe” World Urban Forum

Cesaro e le altre “gaffe”

 

mercoledì 22 agosto 2012

De Magistris annuncia il suo movimento “arancione”

“Un movimento politico organizzato, qualcosa di distante dai partiti seppur non in conflitto con essi”. Cosi’ il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, intervenendo nel programma radiofonico La Zanzara Estate, su Radio 24, conferma e rilancia l’idea di un movimento politico . “Non e’ all’ordine del giorno una lista con sindaci candidati – ha detto l’ex magistrato – Diversa e’ l’ipotesi che i sindaci siano, e lo saremo, protagonisti di questa campagna elettorale. Lo faremo in varie forme, sicuramente con dei contenuti programmatici in un manifesto per il governo del prossimo parlamento”.

“A breve uscira’ un manifesto, sul quale sto lavorando assieme agli altri assessori e ad altri amici che stanno in altre parti del paese. A settembre saranno pronti il nome, il manifesto e alcune firme importanti. Poi, nel mese di ottobre faremo un’iniziativa importante, un evento pubblico in cui discuteremo il nostro manifesto, che non sara’ di alleanze politiche ma di contenuti”.

sabato 11 agosto 2012

Santanchè: ad ottobre un milione di persone per sostenere la candidatura a premier di Silvio Berlusconi

“Ad ottobre ci sarà una maxi manifestazione di piazza organizzata dal Pdl per sostenere la candidatura a Premier di Silvio Berlusconi nella prossima campagna elettorale, che mi auguro sia al più presto possibile”. Lo ha annunciato Daniela Santanchè ai microfoni di KlausCondicio. “Il ritorno di Berlusconi è assolutamente certo anche perché glielo è stato chiesto da tutta la classe dirigente del Pdl e soprattutto dai nostri elettori che vedono in lui l’unica personalità in grado di vincere questa campagna elettorale”.

venerdì 22 giugno 2012

Berlusconi: “Nel 48 fui picchiato dai comunisti mentre attacavo manifesti Dc”

”Già a dodici anni andavo ad attaccare i cartelloni” contro il Partito Comunista. ”Con un mio insegnante ricordavamo che nel ’48 attaccavo i manifesti della Dc e che c’era scritto ‘nella cabina elettorale Dio ti, vede Stalin no’ ”. Silvio Berlusconi

”Capii – spiega – come il comunismo fosse l’ideologia più disumana e crudele della storia”. ”Stavo attaccando i manifesti – racconta – quando la scala fu scossa violentemente: altri mie due compagni erano scappati e c’erano sei-sette ragazzi della fazione opposto che iniziarono a strattonarmi. Ma io sempre stato velocista e riuscii a scappare. Da allora io ho sempre avuto le idee chiare nei confronti del comunismo”.

martedì 12 giugno 2012

Hanno detto

“«Sono stato paragonato a Benito Mussolini, un dittatore. Per me, questo è un oltraggio»” [Beppe Grillo al Financia Times)

““E’ uno stupro che meriterebbe l’ergastolo. Se un magistrato obbliga o invita una ragazza a rendere falsa testimonianza solo perché deve dire a tutti i costi che Berlusconi ” (Daniela Santanchè)

“Tieni duro, non siamo l’Uganda”. (sms del premier spagnolo Rajoy al ministro dell’Economia De Guindos)

“E’ il tempo della discesa in campo della scuderia Mediaset. Iniziò un ex, Fiorello, in campagna elettorale. Seguì Gnocchi al ballottaggio a Parma…” (Beppe Grillo sulle voci Di Gerry scotti leader del Pdl)

lunedì 11 giugno 2012

PD Roma: aaa volontari “porta a porta” cercasi

A.A.A. Volontari cercasi…E’ l’annuncio che campeggia da un po’ di giorni sul sito del Partito Democratico di Roma, nella sezione ‘Comunicazione, Propaganda e Innovazione’. Un ruolo, su base volontaria, da rivestire dal prossimo novembre ad aprile 2013. Campagna elettorale, insomma, per combattere quella che la sezione capitolina dei democratici chiama ‘disinformazione’.

“Per le esigenze del Dipartimento Comunicazione del PD Roma, si ricercano le seguenti figure di volontari – si legge sul sito del Pd Roma – * Democratici Comunicatori Porta a Porta – età compresa fra i 16 e i 60 anni, meglio se auto o moto muniti, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nei contatti “porta a porta” da Novembre 2012 ad Aprile 2013. (100 posti); * Democratici Comunicatori della Rete – età compresa fra i 16 e i 70 anni, dotati di computer e connessione ad Internet, buona conoscenza della rete, dei blog e dei social network, disponibili a frequentare un corso di formazione presso la Federazione di Roma, da impiegare nella diffusione delle notizie relative al PD e nel contrasto della disinformazione propalata sulla Rete. (100 posti); * Programmatori Democratici Junior – buona conoscenza di PHP, Javascript, CSS, JQuery e WordPress – conoscenza basica di Adobe Photoshop. (2 posti); * Grafici Junior – buona conoscenza di Adobe Photoshop e Adobe Illustrator, gradita la conoscenza di QuarkXPress e Adobe Acrobat Pro. (3 posti)”.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
sabato 9 giugno 2012

Grillo: E’ il tempo della discesa in campo della scuderia Mediaset

Questo il commento di Beppe Grillo sul suo profilo facebook a proposito della ventialta discesca in campo di Gerry Scotti per il pdl, anche se smentita dal diretto interessato.

 
 

E’ il tempo della discesa in campo della scuderia Mediaset. Iniziò un ex, Fiorello, in campagna elettorale. Seguì Gnocchi al ballottaggio a Parma. Poi fu lanciato in orbita Scotti, candidato inconsapevole. Il grande Mike non c’è più, ma la Zanicchi vale almeno un 3%, nettamente meglio di Fini e Rutelli messi insieme. Il Pdl deve affrettarsi a cambiare prima di sciogliersi in una diarrea politica mai vista prima nella Storia d’Italia. L’odore è quello che è. (continua —> http://goo.gl/ULzHA )

domenica 3 giugno 2012

Orlando non si è ancora dimesso da deputato: “Aveva promesso di farlo entro 15 giorni” e Vattinno il suo successore protesta

'Tra 15 giorni mi dimetto da parlamentare e da presidente di un'importante commissione, quella sugli errori sanitari e faro' il sindaco''. Sono parole pronunciate da Leoluca Orlando il 26 aprile scorso. Da quel dì sono passatiquasi 40 giorni e il portavoce Idv è ancora parlamentare. Nella memoria di tutti restano le famose parole pronunciate dall'ex leader della Rete il 1 marzo scorso: ''Orlando il sindaco l'ha già fatto e non lo farà più, come devo dirlo in aramaico?

“Apprendo che Leoluca Orlando si è indignato perchè la Camera ha  iniziato la procedura per sfrattarlo e questo desta veramente sorpresa  perchè tale procedura viene avviata quando il parlamentare eletto sindaco non se ne va di sua volontà. E’ quindi un atto dovuto per fare rispettare la legge ovvero una sentenza della Corte costituzionale.

Le dimissioni che Orlando avrebbe inviato non sono valide perchè le demanda ad  un suo eventuale giuramento da Sindaco che egli stesso potrebbe rinviare alle calende greche. Anche io sono indignato visto che devo succedergli in Parlamento e il portavoce Idv non sloggia. Questo dal punto di vista puramente legislativo. Per quanto poi riguarda l’aspetto politico della vicenda la sorpresa è doppia in quanto in campagna elettorale Orlando aveva dichiarato che si sarebbe dimesso immediatamente dopo essere divenuto sindaco, cosa che evidentemente non ha fatto essendo dovuta intervenire la Camera a ricordarglielo (ma Orlando, com’è noto, parla solo l’ aramaico).

lunedì 21 maggio 2012

Grillo trionfa, il Pd tiene, Il pdl arretra fortemente e la Lega è la vera sconfitta, questo l’esito delle amministrative

Il vero vincitore di queste elezioni amministrative 2012 è Beppe Grillo e il suo movimento 5 stelle che hanno conquistato Parma strappandola al centrosinistra rendendo inutile l’apporto del comico Gene Gnocchi che aveva concluso la campagna elettorale dell’amico e candidato sindaco del centrosinistra. Il movimento di Grillo è riuscito a conquistare anche Mira, Sarego e Comacchio.

Il Pdl non se la passa per nulla bene arretra fortemente: perdendo più o meno i due terzi dei sindaci che aveva.

La Lega Nord perde tutti e sette i ballottaggi in cui era presente, e nonstante la consapevolezza che trapela dopo l’esito di questi ballottaggi, in realtà le speranze erano di tutt’altro tipo, l’eurodeputato milanese della Lega Nord Matteo Salvini su Twitter si mostrava fiducioso che la Lega avrebbe vinto 6 ballottaggi su 7.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: